Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 1499

Viva i liberatori

Giuliana Casini

Una casalinga rievoca la propria giovinezza, segnata prima dai litigi famigliari poi dalla guerra, infine dalla morte del padre: esperienze che non hanno attenuato il suo ottimismo e la sua forza di volontà.
Estremi cronologici
1929 -1990
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

Diario di guerra

Cecchini

Diario di guerra di un furiere, sopravvissuto al freddo inverno russo: "in questa neve non più bianca, ma rossa di sangue e nera di scoppi, resistiamo in attesa della morte".
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1942 -1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
DG/T

Appunti per un diario di otto giorni di guerra

Gloria Chilanti

Una dodicenne in fuga dalla Sicilia, dove era stata confinata la sua famiglia. Il rocambolesco viaggio per raggiungere Roma, sotto i duplici bombordamenti di tedeschi e alleati.
Estremi cronologici
1943 -1943
Tempo della scrittura
1943 -1943
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
DG/T

Il grembiule

Sandra Cirani

Un'insegnante riprende tra le mani una pagina del suo diario, scritto durante la guerra: quando da studentessa, dopo il bombardamento di Genova, fece ritorno nelle aule distrutte dell'istituto magistrale, portandosi via il suo grembiule di scuola.
Estremi cronologici
1942 -1942
Tempo della scrittura
1986 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MG/T

Il colonnello

Sandra Cirani

Una fotografia del 1943: alcuni ragazzi immortalati per festeggiare la fine della vendemmia. Tra questi l'autrice, allora diciassettenne, e un infiltrato, il "colonnello", in fuga dall'esercito dopo l'8 settembre.
Estremi cronologici
1943 -1943
Tempo della scrittura
1989 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T

La conquista di Monte Marrone... ricordi di un caporale di fanteria

Ferminio Conti

Usato come esca per verificare la forza del nemico, un drappello di mitraglieri vive l'inutile attesa dei tedeschi alle pendici del Monte Marrone, fino alla sua definitiva conquista.
Estremi cronologici
1944 -1944
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Fine presunta: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MG/T

Avventure di caccia nel Kenia

Vittorio Conti

Dopo l'armistizio, un militare italiano, prigioniero degli inglesi, viene assegnato al disboscamento delle foresta keniana, dove soccorre e adotta un cane randagio. Questi, riconoscente, gli salverà la vita, sventando l'assalto di un bufalo selvatico.
Estremi cronologici
1943 -1943
Tempo della scrittura
1960 -1960
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MG/T

Il mio diario del periodo dell'ultima guerra mondiale

Giovanni Cortimiglia

Un funzionario della prefettura rivisita alcuni episodi accadutigli durante la seconda guerra mondiale. Al termine di essa viene processato per aver favorito il regime fascista: dimostrerà di essersi limitato a eseguire ordini superiori e verrà assolto.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T

Nuvole nere hanno rubato la loro giovinezza

Mirella Cuaz

Una ragazza valdostana e tre suoi amici milanesi, accolgono con gioia e con incoscienza la notizia della caduta di Mussolini, convinti della fine della guerra. Due anni dopo, due di loro moriranno da partigiani.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MG/T

[...] Nel mio diario

Elda Dalla Costa

Un'appagata pensionata, circondata dall'affetto di figli e nipoti, ripercorre le tappe principali della propria vita: cresciuta in una famiglia povera e numerosa, inizia a lavorare ancora bambina. Dopo la morte del padre, ucciso dai repubblichini, dovrà affontare numerosi sacrifici prima di potersi sposare.
Estremi cronologici
1930 -1982
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T