Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 175

L'assoluto quotidiano

Gian Primo Brugnoli

Un dipendente della Sip racconta la nausea per i difetti e gli arbitri che governano la vita di ufficio, dove le promozioni sono politiche e non di merito, nell'Italia della "prima repubblica".
Estremi cronologici
1980
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 80
Collocazione
DP/88

Diario di un gestore (di uomini)

Guglielmo Carini

Per dimostrare che la vita lavorativa ha spesso risvolti umoristici, uno psicologo del lavoro descrive, in chiave spiritosa, i singolari comportamenti umani registrati nella sua funzione di dirigente del personale.
Estremi cronologici
1973 -1989
Tempo della scrittura
1982 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 80
Collocazione
MP/90

Illusioni e delusioni di un vecchio socialista

Gino Mangini

Autobiografia di un socialista: nel 1917 è a Torino dove partecipa alle manifestazioni di protesta contro la guerra, nel 1919 viene condannato a venti anni di carcere perchè disertore. Emigrato in Francia, tornerà in Italia allo scoppio della seconda guerra mondiale, per sottrarre il figlio al servizio militare francese. Svolgerà attività politica e sindacale anche nel dopoguerra, proponendosi come la "pecora nera" del Pci aspirando, già nel 1953, un radicale processo di ammodernamento del partito.
Estremi cronologici
1908 -1973
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 1685
Collocazione
MP/90

Diario di Mario D'Andrea

Mario D'Andrea

Al termine di un sommario procedimento disciplinare, un emigrante italiano viene espulso dal sindacato tedesco con l'imputazione di averne leso gli interessi aderendo a un movimento di opposizione. Una vicenda di "repressione e omertà" ricostruita attraverso la testimonianza del protagonista e e i documenti ufficiali.
Estremi cronologici
1961 -1977
Tempo della scrittura
1977
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 80
Collocazione
MP/Adn

[...] Siamo partiti da Milano

Libero Cavalli

In pieno clima di guerra fredda, una delegazione di sindacalisti del settore tessile visita il paese del socialismo reale: un viaggio entusiamante, infarcito di propaganda, che mostra un popolo attivo, interamente inquadrato nella macchina lavorativa sovietica, a cui lo Stato assicura benessere e cultura.
Estremi cronologici
1952
Tempo della scrittura
1952
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 134
Collocazione
DV/Adn

Sette lustri e un po' di piccola storia

Edmondo Chiesa

Breve rievocazione degli anni di guerra, che culmina con la scomparsa del padre arrestato dai fascisti e mai più ritrovato.
Estremi cronologici
1937 -1945
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MG/91

[...] Sono nato

Silvano Sala

Un pensionato ricorda le difficoltà affrontate per difendere le proprie idee: emigrato in Francia perché antifascista, è poi sceso a compromessi per trovare un lavoro.
Estremi cronologici
1925 -1996
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 2
Collocazione
MP/T

[...] Sono a lavorare

Maria Teresa Presenzini

Il voluminoso diario di un'attiva pensionata: accanto agli eventi di ogni giorno, un'attenzione particolare alla politica e alla cronaca nazionale e internazionale. I ricordi del periodo fascista e delle prime lotte sindacali si alternano a una critica piuttosto forte verso il degrado delle istituzioni.
Estremi cronologici
1969 -1997
Tempo della scrittura
1969 -1997
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1980
Collocazione
DP/Adn

Metà uomini metà meccanici

Antonino Spisani

Un metalmeccanico della Fiat racconta la dura lotta dei lavoratori dagli anni Settanta ad oggi: picchetti davanti ai cancelli per evitare la cassa integrazione, l'impotenza dei sindacati, l'arrivo di nuovi macchinari e la speranza di tempi migliori.
Estremi cronologici
1970 -1990
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 103
Collocazione
MP/Adn

Cinque anni sul falsopiano

Dario Arzani

Le difficoltà e le soddisfazioni di cinque anni di scuola per lavoratori, fino al diploma di perito industriale, sullo sfondo delle tensioni sociali presenti nel panorama politico nazionale, all'epoca delle Br.
Estremi cronologici
1977 -1982
Tempo della scrittura
1982 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 171
Collocazione
MP/92