Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 5

Grande guerra e dintorni: corrispondenza con lettori, collaboratori e possibili finanziatori (1996-2001)

Camillo Pavan

Corrispondenza elettronica tenuta in occasione della pubblicazione di un libro sulla Grande guerra. L'autore e i collaboratori decidono di ampliare la ricerca, da un ambito strettamente locale al complesso della ritirata di Caporetto e dell'occupazione del Friuli e Veneto nel 1918. Nella seconda parte decidono di sospendere il lavoro divenuto ormai ingestibile. La ricerca è stata svolta anche nell'Archivio Diaristico.
Estremi cronologici
1996 -2005
Tempo della scrittura
2001 -2005
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 97
Collocazione
E/Adn2

Memoriale

Pietro Mencherini

Un giovane aretino, richiamato alle armi nel giugno 1915, ricorda gli spostamenti del suo Reggimento, impegnato nelle operazioni militari sul fronte dell'Isonzo: dopo la disfatta di Caporetto scappa dalle zone invase, passa ilTagliamento, arriva fino al Piave e torna a casa nel gennaio del 1918.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1920
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MG/T2

Ricordi

Ubaldo Baldinotti

L'autore è nato a Scandicci (Fi) nel 1890, dove frequenta con profitto le scuole elementari prima di iscriversi alla Scuola del Popolo. Per aiutare la famiglia deve abbandonare lo studio e lavorare sia presso un orefice che con il padre calzolaio. Nel 1911 viene arruolato per la guerra contro la Turchia, ma essendo figlio unico viene presto congedato. Nel 1915 viene nuovamente richiamato e destinato alle trincee del Carso. Il pensiero di lasciare i propri cari e di non far più ritorno lo addolora. Giunge in prima linea a Passo Valles dopo una lunga e faticosa marcia: le condizioni climatiche avverse lo preservano dall’attacco dell’esercito nemico che in quel...
Estremi cronologici
1890 -1919
Tempo della scrittura
1965 -1968
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 65
Collocazione
MG/12

[...] Carissima mamma

Mariano Gigli

Un sottotenente in prima linea al fronte scrive quasi ogni giorno lettere ai genitori raccontando la sua vita quotidiana in trincea e per rassicurarli sulla sua salute. Si informa con affetto dei fratelli e delle sorelle e aspetta con ansia le licenze, sempre con l'orgoglio di fare il proprio dovere verso la Patria. Le lettere terminano con la notizia della vittoria.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 104
Collocazione
E/13

[...] Ho raggiunto il 134° reggimento

Ferdinando Milone

Un giovane ufficiale napoletano arruolato nel 134° Reggimento di fanteria è inviato al fronte. Tiene un diario, che riprende a casa, di guerra dalla rotta di Caporetto al novembre del 1918, dopo la battaglia del Monte Grappa, per la quale avrà la medaglia di bronzo. Racconta la sofferenza fisica e la tristezza per la lontananza dalla famiglia, il dolore per la perdita del fratello, impegnato anche lui in guerra.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Consistenza
129 p.
Collocazione
DG/18