Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 2

Tra guerra, resistenza e campo di prigionia

Dante Cordara

Un ottantenne piemontese racconta gli ultimi due anni di guerra. Partecipa alla resistenza nelle langhe, rischia la fucilazione, è deportato nel campo di Bolzano, testimonia la liberazione e la fine della guerra.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MG/T2

[...] Prima incursione aerea su Ventimiglia

Caterina Gaggero Viale

L'autrice è titolare di una rinomata trattoria della zona di Ventimiglia. Scrive il diario dal dicembre 1943 al novembre 1945 per ragguagliare il figlio prigioniero di guerra sulla vita vissuta durante la sua assenza. In questo arco di tempo traccia un quadro di quello che succede sui vari fronti dove la guerra infuria perché si informa dai giornali, ascolta la radio o gli avventori dell'osteria. Sullo sfondo di questo scenario appare la figura dell'autrice, donna pragmatica, forte di carattere e con la religione della casa, della terra e del lavoro. Malgrado i pericoli infatti, con l'aiuto della coraggiosa figlia Ada, riesce a portare a termine la vendemmia...
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
237 p.
Collocazione
DG/Adn2