Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 8

[...] A tre anni di distanza

Cesare Festa

La situazione politica italiana ed europea tra Ottocento e Novecento analizzata da uno studente dalle idee rivoluzionarie: mentre il partito socialista italiano comincia a muovere i primi passi, lui se la prende sia con il governo Crispi che con la debole opposizione rappresentata dal liberale Zanardelli, trasformando il diario - inizialmente scritto per conoscersi meglio - in una cronaca politica.
Estremi cronologici
1895 -1901
Tempo della scrittura
1895 -1901
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
saggio
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 416
Collocazione
DP/88

Il mio 68 (Ricordi di una madre e insegnante)

Anna Avallone

Il confronto generazionale tra un figlio attivista del movimento studentesco e la madre "colpevole" di essere borghese ed insegnante. Quest'ultima, tenterà di capire le ragioni della protesta per portare poi, a sei anni di distanza, i risultati di questa sua conflittuale esperienza nel mondo dell'insegnamento.
Estremi cronologici
1967 -1988
Tempo della scrittura
1967 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 5
Allegati
Consistenza
pp. 144
Collocazione
DP/89

Due ragazzi intorno al "68"

Giuseppe Corlito , Francesca

Negli anni della protesta e della contestazione, un flirt adolescenziale tra due liceali evolve in una corrispondenza epistolare: lui, marxista convinto, sceglierà di iscriversi a medicina - perchè "il Che è un medico" -, lei, cattolica, si impegnerà nel sociale facendo volontariato.
Estremi cronologici
1967 -1970
Tempo della scrittura
1967 -1970
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 57
Collocazione
E/89

Mignognoe

Dino Dal Molin

Pagine di riflessioni sparse, lettere e messaggi ricevuti da compagni di scuola, dialoghi scritti tra un banco e l'altro durante qualche lezione particolarmente noiosa, disegni, fotografie, e poesie. "Mignognoe" insomma, cioè "cose senza importanza" attraverso cui l'Autore descrive la sua generazione cresciuta a cavallo dei turbolenti anni Settanta.
Estremi cronologici
1960 -1978
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 251 con ill.
Collocazione
MP/89

Come tu mi vuoi

Flora Ritter

Nel pieno movimento politico del Sessantotto una giovane di famiglia borghese lotta fuori e dentro di sè per portare i suoi sogni al potere. Tra la scoperta della politica e le occupazioni dell'Università, Flora si interroga sulle proprie scelte religiose e sui propri blocchi sessuali, nell'epoca del libero amore. Presa nel mezzo tra assemblee ed esami passati con voto politico e un padre che le proibisce di vedere la TV e di leggere "l'immorale Tolstoj", diventa inevitabile il ricorso alla psicoterapia.
Estremi cronologici
1955 -1970
Tempo della scrittura
1955 -1970
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 6
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 338
Collocazione
DP/01

Il ritorno

Francesco Baldassi

All'età di dieci anni entra in seminario per diventare frate francescano. Dopo dieci anni lascia il convento e si allontana dalla fede religiosa per abbracciare quella politica. Seguirà l'ideologia marxista, si farà una famiglia, ma alla fine di questo percorso "di allontanamento e di deserto" tornerà a Dio con una più matura consapevolezza.
Estremi cronologici
1938 -1998
Tempo della scrittura
1998 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
riflessioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 167
Collocazione
MP/04

[...] Sono andato ad una conferenza

Piero D'Angiolini , Melina Insolera , Claudio Pavone

La guerra è appena finita e in Italia proliferano partiti, movimenti, programmi. Alcuni giovani che credono in un cambiamento radicale del mondo, si ritrovano intorno a un diario scritto a tre mani dove raccontano della loro idea di creare una "formazione politica di sinistra rivoluzionaria". Per questo è continuo il confronto con altri movimenti cercando punti di convergenza su idee e programmi attraverso incontri, conferenze e dibattiti.
Estremi cronologici
1945 -1946
Tempo della scrittura
1945 -1946
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 56
Collocazione
DP/Adn2

Diario

Laura Paola Gerna

La vita di Laura, adolescente serena e spensierata ma molto attenta a ciò che caratterizza il suo tempo, ruota attorno alla scuola e alla famiglia: la cugina Cinzia, in particolare, è compagna ideale nella scoperta delle cose del mondo. I primissimi anni '80 sono ricchi di eventi e di tensioni internazionali: quel clima si ritrova negli scritti della giovanissima autrice che lo descrive facendo personali riflessioni su comunismo, capitalismo, terrorismo, politica, progressi scientifici.
Estremi cronologici
1979 -1982
Tempo della scrittura
1979 -1982
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
819 p.
Collocazione
MP/Adn2