Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 1221

Che cos'è un profugo

Alice Dikovich

Una giovane donna è costretta ad abbandonare l'Istria, occupata dall'esercito di Tito. Farà la cantante e l'attrice di fotoromanzi, conoscerà l'amore di un principe austriaco, frequenterà noti intellettuali italiani, senza però riuscire a dimenticare la patria lontana e a placare il rimorso per avervi lasciato l'anziano padre.
Estremi cronologici
1963 -1992
Tempo della scrittura
1963 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 173
Collocazione
MP/Adn

Diario della mia vita

Italiano Ardessan

Un impiegato livornese ricorda la sua "meravigliosa giovinezza": la figura del padre che fu preso a botte perchè interventista, l'entusiasmo per i fasti mussoliniani, l'epurazione dal fascio - per il rifiuto di un matrimonio imposto dal duce - e la difficile lotta per la conquista di un posto di lavoro.
Estremi cronologici
1913 -1946
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MP/Adn

Sul filo della memoria

Spartaco Carli

La miseria dignitosa di una famiglia di antifascisti che assiste alla partenza per la guerra del figlio maschio, chiamato ad assolvere il "dovere di patria". Ritornerà sconfitto dal fronte greco-albanese.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T

Viva i liberatori

Giuliana Casini

Una casalinga rievoca la propria giovinezza, segnata prima dai litigi famigliari poi dalla guerra, infine dalla morte del padre: esperienze che non hanno attenuato il suo ottimismo e la sua forza di volontà.
Estremi cronologici
1929 -1990
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T

Il mio diario del periodo dell'ultima guerra mondiale

Giovanni Cortimiglia

Un funzionario della prefettura rivisita alcuni episodi accadutigli durante la seconda guerra mondiale. Al termine di essa viene processato per aver favorito il regime fascista: dimostrerà di essersi limitato a eseguire ordini superiori e verrà assolto.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T

Il tempo la memoria

Giampiero Avanzini

Storia di una famiglia antifascista: il licenziamento dalle ferrovie del capofamiglia, militante comunista, segnerà l'infanzia e l'adolescenza del figlio, l'autore, costretto a barcamenarsi tra l'imperante educazione fascista imposta dal regime e quella, sovversiva e vietata, impartitagli dal padre.
Estremi cronologici
1917 -1939
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 77
Collocazione
MP/Adn

La mia guerra. Ricordi, aneddoti, vicende vissute durante la guerra 1940 - 1945

Vincenzo Musiani

La guerra a Bologna, descritta da un cittadino incurante di sé, ma molto attento a tutti i fatti della città: il 10 Giugno 1940, la fame, i bombardamenti.
Estremi cronologici
1933 -1955
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
massime
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/91

Diario per sistemare la mia vita

Stefania Burgio

Le pagine scritte da una aristocratica siciliana quarantenne quando comincia a sistemare la propria esistenza, dopo la morte in guerra del marito. Sullo sfondo l'ascesa del fascismo.
Estremi cronologici
1922 -1923
Tempo della scrittura
1922 -1923
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 8
Consistenza
pp. 56
Collocazione
DP/91

Lo scialle arancione

Marcella Abatini

Il fascismo, la seconda guerra mondiale e il dopoguerra visti attraverso gli occhi di una bambina in una famiglia borghese dove il padre è un convinto antifascista e la madre una casalinga diplomata.
Estremi cronologici
1920 -1951
Tempo della scrittura
1980 -1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 270
Collocazione
MP/91

Anni di guerra

Adriana Alunno

La tragedia dei bombardamenti e della guerra civile rievocata nella memoria di una donna che allora era bambina e cercava di sopravvivere tra Forlì e Terra del Sole.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MG/91