Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 17

[...] Mia cara Fedelina

Celestino Acerni

Le lettere inviate ai famigliari da un frate salesiano missionario in Australia. Alla nipote Fedelina, principale destinataria delle sue missive, descrive la sua opera di evangelizzazione in mezzo agli aborigeni, e rivolge raccomandazioni e parole di conforto.
Estremi cronologici
1956 -1980
Tempo della scrittura
1956 -1980
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 90
Collocazione
E/90

Una vita vissuta intensamente

Vincenzo Rotundi

Un giovane cerca di realizzare il proprio amore per gli altri seguendo invano la vocazione religiosa e alla fine si innamora di una ragazza e si sposa felicemente con lei.
Estremi cronologici
1948 -1960
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/91

Diario della vita di uno scrittore

Domenico Triggiani

E' la descrizione della vita di un funzionario dello stato amante della scrittura in tutte le sue forme, dal giornalismo alla narrativa, fino alle commedie in vernacolo. Nell'autobiografia riordina tutti i segmenti delle proprie attività ritrovando anche le altre persone, i luoghi e gli eventi "usati" per vivere come ha vissuto.
Estremi cronologici
1929 -1997
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 229
Collocazione
MP/98

Gente mia

Fulvio Di Marco

Memoria personale che un pensionato dedica alla propria famiglia: la dolcezza dei genitori e gli insegnamenti morali dei nonni e degli zii sono ricordi indelebili.
Estremi cronologici
1939 -1957
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 13
Collocazione
MP/T2

Riflessioni su un viaggio in Africa: Uganda-Kyamuhunga

Giuseppe Giorni

Un mese trascorso in Uganda come volontario in una missione gestita dai Padri Comboniani, nel resoconto di un pensionato aretino: colpito dalla miseria ma anche dalla dignità della popolazione che ha, nell'attività dei sacerdoti, un punto di riferimento sicuro, aiuta nella costruzione di nuove strutture, dona capi d'abbigliamento e caramelle ai bambini.
Estremi cronologici
2002
Tempo della scrittura
2002
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 17
Collocazione
DV/03

Appunti di vita vissuta

Serafino Alessandri

La vita affettiva e lavorativa di un insegnante elementare: dagli studi compiuti presso l'istituto religioso di Sant'Ivo a Roma, al trasferimento a Novara. Dopo essersi sposato si dedica alla costruzione di una casa propria, all'educazione dei figli e all'insegnamento, basandolo su un aggiornamento continuo e su una didattica flessibile alle diverse attitudini degli alunni. La perdita della moglie lascia un vuoto incolmabile.
Estremi cronologici
1922 -2001
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 138
Collocazione
MP/03

[...] Eh, non sarà facile

Angelo Buccarello

Trentadue anni di vita come missionario in Madagascar, di cui diciotto vissuti come cappellano nelle carceri malgasce: la testimonianza di padre Angelo sulla realtà delle prigioni e sul tentativo di umanizzare le condizioni dei detenuti.
Estremi cronologici
1942 -2001
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T2

Le immagini della memoria sono

Guglielmina Maria Vittoria Iurlaro

La nascita e il lento esaurirsi della vocazione religiosa in una ex suora dell'ordine salesiano: ancora adolescente e studentessa nel collegio Don Bosco di Montecatini, decide di prendere i voti entrando nella Congregazione delle figlie di Maria Ausiliatrice. Dopo ventotto anni di vita religiosa, segnati dall'insegnamento in varie sedi, chiede la dispensa.
Estremi cronologici
1927 -1979
Tempo della scrittura
1993 -2003
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 381
Collocazione
MP/04

Jubilaeum 2000 all'eremo di Fonte Avellana

Angelo Perduca

Nel diario di un geometra in pensione, le tappe di un pellegrinaggio che lo porta, attraverso Toscana e Umbria, all'eremo camaldolese di Fonte Avellana nelle Marche: un'occasione per visitare Chiese, riflettere sul messaggio cristiano e raccogliersi in preghiera.
Estremi cronologici
2000
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 39
Collocazione
DP/Adn2

Un'infanzia saltata

Mario Raso

L'autobiografia in terza persona, scritta tra prosa e poesia, di un calabrese che, dopo aver perso il padre a soli sette anni, trascorre l'adolescenza in un collegio religioso dei padri Concezionisti. Trova lavoro in Emilia e qui si innamora di una giovane che non vuole sposarlo pur avendolo reso padre. Le poesie esprimono il dolore per la lontananza dalla figlia che, nel frattempo, vive con la madre a Napoli.
Estremi cronologici
1968 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 59
Collocazione
A/Adn2