Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 49

Lettere da Waslala

Chiara Castellani

Volontaria in un progetto di cooperazione internazionale, una giovane medico chirurgo resta per sette anni in Nicaragua, operando anche nella zona più calda dello scontro armato tra sandinisti e "contras".
Estremi cronologici
1983 -1989
Tempo della scrittura
1983 -1989
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 260
Collocazione
E/Adn

Nel secolo della cometa

Leonardo Carerj

La movimentata vita di un medico chirurgo napoletano rimane segnata dall'aver visto nel 1910 la cometa di Halley. La rivedrà nel 1986: "Un rapido corso per una stella, un lungo tempo per la vita di un uomo".
Estremi cronologici
1910 -1986
Tempo della scrittura
1985 -1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 227
Collocazione
MP/91

Impressioni e ricordi di un fante

Agostino Tambuscio

Notti di un silenzio irreale trascorse in trincea si alternano a violenti combattimenti che lasciano dietro di sè distruzione e morte: un ragazzo del 1897, prigioniero in Austria dopo la disfatta di Caporetto, una volta a casa, ricorda la sua esperienza e scrive perchè gli altri ricordino.
Estremi cronologici
1917 -1922
Tempo della scrittura
Inzio: 1917
Fine presunta: 1920-1929
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 140
Collocazione
MG/87

[...] Estratto del diario storico della compagnia

Giuseppe Miglio

Inviato a sedare una rivolta in Libia, un generale di divisione annota quotidianamente lo svolgersi degli eventi: dalle battaglie, ai caduti, ai feriti, fino alla prigionia; il racconto dello scontro di due eserciti e due culture.
Estremi cronologici
1915 -1916
Tempo della scrittura
1915 -1916
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 2
Originale dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 57
Collocazione
DG/88

Diario di guerra 1915 - 1918

Giuseppe Mimmi

Memoria-diario di un ufficiale che partecipa, dall'inizio, alla prima guerra mondiale. Dopo un lungo periodo in prima linea, nell'agosto del '17 è ferito. Al rientro è assegnato al Tribunale Militare in servizio sedentario, alloggia nelle belle ville venete e svolge il suo lavoro commentando le sentenze.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1965
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 657
Collocazione
MG/00

La rosa bianca

Giuseppe Abramo Toso

Le varie esperienze della vita militare (spesa sui versanti greco e slavo) e quelle legate al lavoro, vissute da un tipografo friulano "epicureo", che ha fatto anche il giornalista e il pittore.
Estremi cronologici
1914 -1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/00

Meine Erlebnisse in der neuaufgestellten 94

Wolfgang Wiedemann

Un ex motociclista-portaordini, dislocato con la sua compagnia in Italia, ferito più volte, assiste alle più gravi sconfitte dell'esercito tedesco, sino all'azione decisiva della quinta armata americana. Sfinito dalla mancanza di viveri e di armi, deluso per la morte che lo circonda e per l'incertezza della sua sorte, trova in un medico americano-ebreo l'uomo che lo salverà.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1994 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 75
Collocazione
MG/00

La ritirata del fronte russo 1942-1943

Renato Comune

Lucida cronaca della campagna di guerra sul fronte orientale scritta da un ufficiale rimasto ferito nei combattimenti sul Don e ad Arbusov. La situazione nelle retrovie e l'inadeguatezza dell' esercito italiano, scarsamente equipaggiato, appaiono come le cause principali della disfatta.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1995 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 98
Collocazione
MG/00

Giorni perduti

Gian Carlo Stracciari

Il diario di un giovane militare sbandato: prima, rispondendo alla leva obbligatoria di Salò, segue i tedeschi nella resistenza lungo la linea Gustav, poi, dopo il disfacimento dell'esercito italiano, risale la penisola verso la sua Bologna, lavorando al seguito degli angloamericani.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 8
Consistenza
pp. 172
Collocazione
DG/01

Il diario di guerra 1917-18 del tenente Romualdo Cardarelli

Romualdo Cardarelli

Dal Friuli all'altopiano di Asiago, due anni in prima linea di un ufficiale toscano raccontati in un diario quasi giornaliero. Le licenze sono poche e brevi, la posta non sempre porta buone notizie. Annota i giorni di tregua, i rapporti con i commilitoni, le bellezze dei luoghi, ma soprattutto le battaglie, i pericoli, gli spostamenti continui, fino alla ritirata di Caporetto e alla successiva riscossa, fino alla vittoria finale.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 130
Collocazione
DG/03