Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 4787

[...] Non so neppure io

Fanny Castiglioni

I primi turbamenti d'amore e la gioia quotidiana di aiutare chi soffre nel diario di una giovane infermiera che presta assistenza ai grandi invalidi della prima guerra mondiale ricoverati al padiglione Zonda di Milano.
Estremi cronologici
1918
Tempo della scrittura
1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 50
Collocazione
DG/87

Schegge di passato

Ivana Cavaletti

Un'adolescente di molti anni fa: gli ultimi anni di scuola, allegramente vissuti in un collegio di suore, e le prime "cottarelle", precedono la tanto attesa età della maturità.
Estremi cronologici
1958 -1960
Tempo della scrittura
1958 -1960
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 126
Collocazione
DP/87

Ricordi d'infanzia

Maria Assunta Cerrini

Il rimpianto per i genitori ormai scomparsi, nel racconto di una pensionata che rivive alcuni frammenti della propria infanzia felicemente trascorsa in un ameno paesino della Toscana.
Estremi cronologici
1911 -1916
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MP/87

[...] Carissimi Genitori

Celio Cirelli

Emigrato in Brasile, un giovane barbiere calabrese scrive ai genitori rimasti nel paese d'origine trentotto lettere, fornendogli notizie di sé e della nutrita colonia d'italiani insediati in terra carioca.
Estremi cronologici
1954 -1957
Tempo della scrittura
1954 -1957
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 63
Collocazione
E/87

[...] Romanzo del mio amore

Dante Chiasserini

Diviso tra l'amore per la fidanzata e il desiderio di lottare contro la barbarie in difesa della libertà, un giovane socialista, già arruolato nella "legione Garibaldi" prima ancora dell'intervento dell'Italia in guerra, dedica all'amata una memoria in cui spiega la scelta di partire, come volontario, per il fronte. Segue un diario dalla zona di guerra.
Estremi cronologici
1913 -1916
Tempo della scrittura
1913
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 99
Collocazione
DG/87

Diario

Maria Marcella Ceruti

All'indomani della fine della guerra, una madre racconta alle figlie, nate in quel periodo e perciò troppo piccole per ricordare, la loro personale odissea vissuta nel tentativo di sottrarsi al frequente pericolo dei bombardamenti, nascondendosi nei rifugi antiaerei.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1945 -1946
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MG/87

Logorrea

Luciana Colesanti

Una dirigente televisiva riflette per lettera su vari temi, contemporaneamente personali e collettivi: i problemi dei giovani, i doveri nei confronti dei figli, l'attuale ruolo della donna e i suoi errori. Insieme alle lettere, ci sono quattro racconti in terza persona che narrano alcuni momenti significativi della vita dell'Autrice.
Estremi cronologici
1954 -1987
Tempo della scrittura
1954 -1987
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 187
Collocazione
E/87

Sauze d'Oulx Rimembranze

Andrea Croletto

La morte del padre, a causa della spagnola, costituisce, per un bambino di dieci anni, lo spartiacque tra l'infanzia e l'età adulta: entrato nel mondo del lavoro, saprà imporre le proprie capacità e farà carriera. Perderà la serenità, duramente conquistata, a causa della prematura scomparsa del figlio.
Estremi cronologici
1908 -1968
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 178 con ill.
Collocazione
MP/87

Confessione di una madre nubile

Stefania Curzi

Una ragazza madre racconta le sue vicissitudini in terza persona "per maggior libertà di comunicazione": dopo alcune infelici storie d'amore, si trova costretta a vivere in casa di una sorella sposata, rinunciando alla sua indipendenza e alla possibilità di educare liberamente il figlio.
Estremi cronologici
1930 -1983
Tempo della scrittura
1977 -1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 220
Collocazione
A/87

La strana saga dei D

Nietta D'Atena

La storia di una grande famiglia calabrese. L'Autrice, che ne fa parte e che da essa si è allontanata per amore, tratteggia una galleria di personaggi singolari, ostinatamente convinti che il lavoro e l'azienda di famiglia siano da anteporre a qualsiasi altro sentimento e valore umano.
Estremi cronologici
1942 -1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 198
Collocazione
MP/87