Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 107

[...] L'eroe di Cassala

Gilberto Gaino , AA.VV.

Nei primi anni della Seconda guerra mondiale, un tenente pilota in servizio in Africa scrive alla donna che ama. Altre missive, alcune delle quali con mittenti e destinatari differenti, completano il corpus della corrispondenza.
Estremi cronologici
1940 -1942
Tempo della scrittura
1940 -1942
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
27 p.
Collocazione
E/19

Diario della mia vita

Pierina Giulianelli

L'autrice è una ragazza di estrazione media che vive a Rimini occupandosi di lavoretti occasionali come sarta. Offre uno spaccato di una vita "qualunque" in una cittadina di provincia italiana, lontana dal fronte, estranea al dramma che si consuma in trincea, ma comunque lambita dalla vicenda bellica per la presenza assidua di militari, dovuta ai presidi della marina militare e al transito delle truppe sulla ferrovia del litorale che li porta verso il fronte. Comincia il diario alla fine del 1915 e racconta del ferimento di un marinaio al quale lei e la sua famiglia si erano affezionati: al ragazzo saranno amputate le gambe, per la disperazione di Pierina ch...
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
60 p.
Collocazione
DG/18

[...] In nottata

Umberto Guidotti

Un ventenne appartenente alla X MAS si trova a Genova nell'aprile del 1945 e quando dopo la liberazione della città fascisti e tedeschi vengono fatti prigionieri dagli alleati viene destinato ai campi allestiti dagli americani nel comune di Pisa. Trascorre così - documentandoli in un diario già iniziato nel capoluogo ligure - diversi mesi tra San Rossore, Coltano e Tombolo, prima di venir liberato nell'ottobre del 1945 e poter finalmente tornare a casa.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1945 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
94 p.
Collocazione
DG/20

La mia vita militare

Alfredo Gatto

L'autore ricorda tre anni del periodo militare, dal 1915 al 1918. Riesce ad entrare nel Reparto Speciale dello Stabilimento Ausiliario ma dopo qualche mese è richiamato nel Reggimento Granatieri. Nel periodo di tre anni di guerra trova il modo di vestire borghese e riesce ad alternare momenti di punizioni disciplinari e rigore a cambi di luoghi fino all'arrivo in Tripolitania. Ha vissuto la ritirata di Caporetto come macchinista, guidando treni di profughi e merci.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1960
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
90 p.
Collocazione
MP/21

I miei primi ventanni

Agostino Amatulli

Memoria autobiografica dalla nascita fino al rientro dalla Grecia in Puglia come prigioniero e successivo congedo: i ricordi della prima infanzia e giovinezza, le incomprensioni in famiglia, la chiamata alle armi in cavalleria e la mansione di furiere nella sede di Larissa. Dopo l'8 settembre del 1943 viene fatto prigioniero dagli inglesi e ospitato presso le famiglie greche, descrive la vita in prigionia fino al rientro in Italia
Estremi cronologici
1923 -1945
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
28 p.
Collocazione
MP/21

Diario di guerra. Albania - Grecia 1940-45 31° Compagnia Artieri Divisione Fanteria "Acqui"

Belloni Sergio

Diario di un soldato della Compagnia Artieri Divisione Fanteria Acqui, inviato al fronte albanese nel 1940. Nel maggio del 1941 viene trasferito a Corfù. Nel 1943 attraversa la Jugoslavia fino a Gorizia e al ritorno da una licenza è trasferito a Cefalonia dove è colto dall'armistizio dell'8 settembre. Riesce a sfuggire all'eccidio tedesco e a rifugiarsi a Itaca dove si nasconde insieme ad altri italiani, ospitato dalla popolazione locale. Qui si fidanza con una ragazza di cui perderà le tracce. Viene rimpatriato alla fine della guerra.
Tempo della scrittura
1940 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
311 p.
Collocazione
DG/21

Giornali di guerra 1915

Rino Bertelli

Un giovane soldato ferrarese è arruolato nel Genio telegrafisti e inviato al fronte dell'Isonzo fra l'agosto e il settembre del 1915. L'autore tiene un diario degli eventi con molte considerazioni sugli alti comandi inadeguati e sull'eroismo dei soldati. Il diario è corredato da molte foto e cartine geografiche e si interrompe quando l'autore viene ferito al piede.
Estremi cronologici
1915 -1915
Tempo della scrittura
1915 -1915
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
119 p.
Collocazione
DG/21