Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 117

Diario di Guerra delle operazioni sul fronte greco-albanese del Tenente Medico della 51 Compagnia del Battaglione Edolo del 5 Alpini

Gianni Bianchi

Spostamenti, strategie militari, battaglie sul fronte greco-albanese, nel diario ritrovato postumo di un medico degli alpini che, fiero della "vittoria" dell'Italia, decide di partecipare anche alla Campagna di Russia, da cui però non farà ritorno.
Estremi cronologici
1940 -1941
Tempo della scrittura
1941
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 376
Collocazione
MG/88

Diario di guerra 1915-1918

Annibale Calderale

Un sergente dei bersaglieri narra la vita di trincea sul Carso. Fatto prigioniero dopo Caporetto, finisce in un campo di prigionia ai confini con la Russia e, ritornato in patria, dovrà difendersi dall'accusa di traditore formulata dalle autorità italiane.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1930-1939
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DG/88

Memorie di guerra

Paolo Ciotti

Le lunghe giornate di battaglia sul Carso alternate a quelle di riposo per consentire alle truppe di riprendere fiato, raccontate da un sottotenente che, per il suo comportamento eroico, si guadagnò una medaglia di bronzo.
Estremi cronologici
1914 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1960-1969
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 330
Collocazione
MG/88

Un soldato e la guerra

Antonio De Maria

Un generale in pensione rievoca la Grande Guerra cui prese parte giovanissimo come volontario. Realizzato il sogno di essere inviato in zona di conflitto, partecipa alla battaglia della Bainsizza, alla disfatta di Caporetto e, infine, all'offensiva che portò alla vittoria finale.
Estremi cronologici
1916 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 253
Collocazione
MG/88

Appunti della mia vita in Africa

Giuseppe Ghione

Caduto in combattimento, medaglia d'oro alla memoria, un soldato divenuto tenente colonnello ha lasciato appunti e cronache di vita militare vissuta tra la Libia e i confini austro-ungarici ed ancora in Libia e in Africa Orientale.
Estremi cronologici
1912 -1940
Tempo della scrittura
1912 -1940
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 170
Collocazione
DG/88

Taccuino di guerra

Augusto Aglietti

Un caporale "aiutante di sanità" annota la quotidianità della vita di trincea caratterizzata dal soccorso da prestare ai feriti, e la lunga prigionia in Germania, dove si ammalerà gravemente di difterite.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1915 -1919
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
DG/89

La Guerra 1915

Giuseppe Battistel

I 1246 giorni di militare, rivissuti da un veneziano che partecipò alla Grande Guerra come soldato semplice: inviato prima in Albania e poi sul fonte italo-austriaco venne fatto prigioniero e deportato a Mauthausen e a Leopoli.
Estremi cronologici
1916 -1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1950-1959
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 38
Collocazione
MG/89

[...] Trovandomi ha Maser

Giovanni Bertoli

Il racconto giorno per giorno della lunga battaglia del Piave, fino al famoso attraversamento: le paure e le emozioni provate nell'opporre resistenza al nemico sul Monte Barbaria, sul Monte Tomba e a Valdobbiadene.
Estremi cronologici
1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1910-1919
Fine presunta: 1960-1969
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MG/89

[...] A cinquant'anni

Guido Biasi

La vicenda di un giovane trentino che ha partecipato al primo conflitto mondiale come soldato austro-ungarico. Fatto prigioniero e deportato in Russia, è fortuito testimone della rivoluzione del 1917 e della nascita dell'Unione Sovietica.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1960-1969
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 6
Allegati
Consistenza
pp. 231
Collocazione
MG/89

Memorie della guerra 1915-18

Paolo Cassa

Episodi vari della guerra di trincea raccontati da un soldato semplice promosso caporale sul campo: tra una battaglia e l'altra riuscirà anche, durante una breve licenza, a sposare la donna amata.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 42
Collocazione
MG/89