Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 117

La mia guerra su quattro fronti

Alfonso Onofrii

Racconto di vita militare durante e dopo la prima guerra mondiale: l'autore è stato sul Carso e ha vissuto la guerra di trincea; poi sull'altopiano di Asiago. Infine, ha fatto il militare in Macedonia e a Tripoli, per un totale di cinquantotto mesi di servizio di cui trentotto in zone di guerra.
Estremi cronologici
1915 -1920
Tempo della scrittura
1967 -1970
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 121
Collocazione
MG/98

Diario della mia vita militare 1916-1920

Piero Rosa

Una testimonianza ponderosa per la dovizia dei particolari, arricchita da cartine dei luoghi, piani d'attacco e disegni degli armamenti in uso, scritta da un sergente d'artiglieria che racconta la sua guerra, dal Carso alla valle dell'Adige. Tutto il primo conflitto mondiale tra coraggio e paura, narrato con fervore documentario e linguaggio antico, infarcito di citazioni dantesche.
Estremi cronologici
1916 -1920
Tempo della scrittura
1927
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 7
Allegati
Consistenza
pp. 578
Collocazione
MG/99

Diario autunno 1943

Franco Tosi

All'indomani dell'8 settembre, un ufficiale di fanteria, dislocato con il suo reggimento nel sud dell'Albania e fatto prigioniero dai tedeschi, affronta una marcia disperata per raggiungere il porto più vicino e imbarcarsi per l'Italia. Rientrato in patria continua il servizio militare nell'esercito del Sud, trovandosi in una complessa situazione psicologica ma tentando sempre di riscattare l'onore del suo Paese.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
DG/99

Ricordi della Grande Guerra 1915-1918

Francesco Bucci

Un ufficiale di complemento redige una memoria nella quale riporta anche le lettere scritte al padre durante la prima guerra mondiale. Racconta la vita nelle trincee del Carso e nelle retrovie. Nel 1918, viene mandato in Albania, dove prosegue le azioni militari a fianco del fratello, capitano medico.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1969
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 213
Collocazione
MG/99

Diario

Carlo Ciseri

Diari tenuti per settanta anni da un colto albergatore fiorentino che, reduce della Grande guerra, aveva subito il fascino di Mussolini e, nel 1940, parte volontario per l'Africa Orientale, dove finirà prigioniero degli inglesi. A cinquant'anni, il ritorno alla vita civile: gli alberghi da lui diretti, l'acquisto della casa, l'alluvione di Firenze, le gioie e i lutti famigliari. Infine, la degenza presso una casa di riposo.
Estremi cronologici
1915 -1984
Tempo della scrittura
1915 -1984
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 4
Fotografie
Consistenza
pp. 508
Collocazione
DP/99

[...] Partiamo dalla caserma

Omero Finocchi

Annotazioni quotidiane di un tenente del genio impegnato sul fronte nella Prima Guerra Mondiale.
Estremi cronologici
1916
Tempo della scrittura
1916
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
DG/00

[...] Chiamato a nuova visita

Emilio Cioli

Diario di guerra, arricchito da una breve memoria e da alcune cartoline, di un militare che partecipa alle azioni in prima linea durante il I conflitto mondiale. Ferito durante un'azione, è ricoverato e dopo due mesi, rientra in servizio in azioni non operative.
Estremi cronologici
1916 -1917
Tempo della scrittura
1916 -1917
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
memoria - epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 35
Collocazione
DG/00

Ricordi sulla nostra guerra del 1915-18

Antonio Ferrara

Un ufficiale di Fanteria partecipa ad azioni sanguinose del primo conflitto mondiale, distinguendosi per coraggio e umanità. Promosso a Capitano Commissario, assiste alla disfatta di Caporetto e allo sbandamento di molti suoi soldati. Brinderà poi al trionfo della sua Divisione sul Piave.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1915-1965
Fine: 1918
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MG/00

Diario di guerra 1915 - 1918

Giuseppe Mimmi

Memoria-diario di un ufficiale che partecipa, dall'inizio, alla prima guerra mondiale. Dopo un lungo periodo in prima linea, nell'agosto del '17 è ferito. Al rientro è assegnato al Tribunale Militare in servizio sedentario, alloggia nelle belle ville venete e svolge il suo lavoro commentando le sentenze.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1965
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 657
Collocazione
MG/00

Da Monteforte a Saida

Giuseppe Santaniello

Dall'infanzia in un piccolo paese campano, all'adolescenza in collegio, quindi ad Avellino negli anni del liceo. Nel 1942 parte per la guerra in Africa Settentrionale e combatte a El Alamein. La sconfitta, la ritirata, tra caos e saccheggi fino a quando non viene catturato dai francesi e passa tre anni in un campo di prigionia, da cui esce nell'aprile del 1946.
Estremi cronologici
1925 -1946
Tempo della scrittura
1942 -1994
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 331
Collocazione
MG/00