Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 16

[...] Illustrissimo Compar Giuseppe

AA.VV.

Lettere di supplica inviate a un influente colonnello della Regia marina, originario di Vieste: i suoi concittadini gli chiedono raccomandazioni per ottenere trasferimenti e assegnazioni militari vicino a casa ma anche per favorire matrimoni e facilitare esami e concorsi di stato.
Estremi cronologici
1924 -1955
Tempo della scrittura
1924 -1955
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 27
Collocazione
A/Adn

Primo dopoguerra - Vita da emigrante

Adelina Allemandi

In attesa di sostenere e superare la prova orale del concorso magistrale, una giovane disoccupata si trasferisce in Svizzera per lavorare come corrispondente in una ditta di orologi.
Estremi cronologici
1947 -1948
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 2
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MP/T

Il passaggio degli Appennini

Amedeo Santoro

L'autobiografia di un uomo della "generazione del silenzio", che non ha vissuto la guerra e non ha conosciuto il dramma della ricostruzione, perchè impegnato a crescere nella scuola, nell'ambiente domestico e nelle congregazioni religiose. Il passaggio dall'infanzia alla maturità con tutti i dubbi e le contraddizioni, fino al difficile inserimento nel mondo del lavoro.
Estremi cronologici
1939 -1976
Tempo della scrittura
1976
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 133
Collocazione
MP/90

Diario di una donna soldato

Luisa Rumbolo

Una ventenne ragioniera coltiva una sola, grande passione: diventare carabiniere. Pensa, agisce e scrive, per otto mesi, il suo diario coltivando questo sogno. Alla fine del 2000 partecipa ad un concorso per entrare nell'esercito, lo supera e finalmente è felice.
Estremi cronologici
2000
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 124
Collocazione
DP/03

Penna, inchiostro e calamaio

Maria Coppelli

Una vita dedicata all'insegnamento, nei ricordi di una maestra che, ottenuto il ruolo dopo molto precariato, assiste al formarsi di una scuola nuova: dall'educazione di regime a una maggiore libertà didattica, che le permette di organizzare recite e di insegnare canto, coltivando due passioni personali.
Estremi cronologici
1937 -1970
Tempo della scrittura
2000 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 70
Collocazione
MP/03

Viaggio ma con qualche utopia verso l'ultima pagina e...la prima casa

Eugenio Morelli

Un medico veneto scrive un diario giornaliero e annota l'insoddisfazione per la sua professione e i molti tentativi per uscire dalla condizione di "signor nessuno" attraverso concorsi letterari e lettere agli uomini di potere. Ottiene diversi riconoscimenti.
Estremi cronologici
2003
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 107
Collocazione
DP/ADN2

La mia piccola Calabria. E qualcos'altro

Bruna Bignozzi

Nella memoria di un'insegnante in pensione, gli anni di lavoro nelle sedi disagiate della Calabria e il contemporaneo studio universitario per conseguire la laurea in Pedagogia. Ambienti degradati, difficoltà di comprensione linguistica e qualche diffidenza verso la maestra ferrarese, nulla tolgono al fascino di una terra e delle sue tradizioni.
Estremi cronologici
1943 -1963
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 83
Collocazione
MP/04

Il mio novecento

Gennaro Gentile

L'autore racconta la sua vita professionale, militare e personale, attraverso tutto il Novecento, di cui racconta anche i principali avvenimenti storici, dalle due guerre mondiali al fascismo, ricordando la sua breve adesione al Partito comunista e soprattutto, la sua profonda fede cattolica.
Estremi cronologici
1902 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 59
Collocazione
MP/04

Vita di un uomo

Bruno Sarti

Rimasto orfano di entrambi i genitori, un bambino vive traslocando dalla nonna agli zii, da questi al collegio, a Firenze nel 1939. Nel periodo della guerra soffre anche la fame e il freddo, ma può andare al cinema, a teatro, allo stadio. Nel '45 lavora per i tedeschi e, clandestinamente, per la Resistenza. Dopo la guerra continua i suoi studi in collegio, si diploma, lavora e riesce ad avere una casa sua, si sposa, ha figli e nipoti traendo da loro soddisfazioni e amore.
Estremi cronologici
1927 -1997
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 199
Collocazione
MP/Adn2

Ci sono anche io

Maurizio Lauro

Un generale dell'esercito ripercorre la storia della sua vita privata e professionale, dal matrimonio, alle tappe di una carriera conclusa da comandante del distretto militare di Modena. Alla fine del testo è inserito l'albero genealogico della famiglia.
Estremi cronologici
1942 -2000
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 70
Collocazione
MP/05