Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 281

[...] André Gide - La porta stretta...

Elsa Manfrini

Novantatre quaderni ricchi di osservazioni colte e pungenti, scritte per combattere la solitudine. Una casalinga in preda a frequenti crisi depressive e prigioniera di un matrimonio infelice si dichiara schiava di "un'insaziabile aspirazione al sapere" ma lamenta la sua "modestissima possibilità di apprendere". Troverà consolazione prima nella letteratura e negli ideali comunisti, poi, dopo l'incontro con padre Pio, nella fede in Dio, aderendo a un movimento di rinnovamento cattolico.
Estremi cronologici
1949 -1991
Tempo della scrittura
1949 -1991
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 13270
Collocazione
DP/Adn

L'eterno che passa

Antonio Dessì

Dopo una delusione d'amore - una ragazza lo rifiuta perchè non è un buon partito - un giovane pescatore sardo si rifugia su un'isola deserta, dove si nutre succhiando il latte di una capra e bevendo la rugiada delle foglie: farà ritorno nel mondo civile con la consapevolezza che non ci sono "nè ricchi nè poveri, ma solo cose e esseri che conducono la loro esistenza alla pari", essendo tutti "figli di madre natura".
Estremi cronologici
1949
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 136
Collocazione
MP/Adn

[...] Cara mamma

Gabriella Gabbrielli

Un'appassionata animalista, vedova da molti anni e ormai prossima alla pensione, redige un'insolito diario, formato da commenti sulla sua vita privata ma anche da fotografie e articoli di giornali: lo smarrimento causato dal difficile rapporto con il figlio e dai grandi problemi dell'umanità - dalla tutela dell'ambiente a quella dell'infanzia - viene annullato grazie alla "dolcezza del mondo degli animali" e della natura.
Estremi cronologici
1977 -1991
Tempo della scrittura
1977 -1992
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesia
collage
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 4250
Collocazione
DP/Adn

Senza resurrezione

Maria Irene Davi'

Osservazioni e riflessioni sul fragile equilibrio di una coppia durante una gravidanza: in attesa del secondo figlio un'insegnante, dopo una minaccia d'aborto, è costretta al riposo assoluto. Il sacrificio sarà vano: la neonata vivrà pochi giorni.
Estremi cronologici
1991 -1992
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
DP/T

Considerazioni, riflessioni e note dal blocchetto degli appunti di fine giornata

Cino Ghigi

Riflessioni di un fotografo: la passione per i viaggi, il rispetto per le diversità dei popoli, il gusto della sfida, l'amore per la "compagna solitudine", e la necessità di scriverne.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
riflessioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T

La figlia che resta

Maria Chiesa

Una insegnante, ispirata da vocazione religiosa, sente il bisogno di amare e di essere amata; e cerca invano di soddisfare questa esigenza con gli uomini che le sono più vicini: il prete che la conforta, il medico che la prende in cura.
Estremi cronologici
1964 -1975
Tempo della scrittura
1964 -1975
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 164
Collocazione
DP/91

Quando Dio cammina con me

Laura Da Re

Difficili vicende famigliari, inframmezzate da intensi rapporti spirituali con l'immagine dell'Essere superiore che è, per l'autrice, la salvezza dalla solitudine.
Estremi cronologici
1983 -1988
Tempo della scrittura
1983 -1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
DP/91

Diario per un suicida

Fausta Grassi

A tre anni dalla scomparsa dell'uomo amato, morto suicida durante una battuta di caccia in Africa, un'assistente sociale rievoca il loro breve ma appassionato incontro. Un po' diario della mancanza presente, un po' libro di ricordi.
Estremi cronologici
1961
Tempo della scrittura
1961
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 51
Collocazione
DP/91

Pagine di calendario

Letizia Matucci

Una donna sola, separata dal marito, è angosciata dal suo bambino - non lo chiama mai col suo nome -, che va avanti e indietro fra padre e madre, quasi estraneo a tutti e due.
Estremi cronologici
1981 -1988
Tempo della scrittura
1981 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 146
Collocazione
DP/91

... è nato un bambino di sesso femminile

Luisa Puliti

Una vita come tante, con lo specifico di una militanza comunista, di un matrimonio sciolto e di un figlio che se ne va. E la donna rimane sola.
Estremi cronologici
1930 -1980
Tempo della scrittura
1970 -1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 116
Collocazione
MP/91