Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 100

Il Fanfarino

Giorgio Menighetti

Prendendo a pretesto il titolo di un almanacco noto nella sua città, un bancario in pensione si dedica alla sua storia di vita caratterizzata dai luoghi in cui ha vissuto, e dalle case che ha abitato. Un capitolo dedicato alla guerra, poi c'è il lavoro, il boom economico e le tante persone incontrate.
Estremi cronologici
1940 -1990
Tempo della scrittura
1992 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 262
Collocazione
MP/05

Il blaterone

Stefano Pelloni

Uno studente modenese, con poesie, riflessioni e ricordi, ritrae le difficoltà e i disagi, ma anche il desiderio di stupire, tipici dell'adolescenza: una rielaborazione a posteriori per ricreare il passaggio verso la maturità.
Estremi cronologici
1986 -1998
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 72
Collocazione
DP/Adn2

Giocando a calpestarsi l'ombra

Rita Montanari , Emanuele Scabbia

Il carteggio tra uno studente di economia, che risiede per qualche tempo a Berna e a Londra per motivi di studio e per approfondire la conoscenza delle lingue straniere, e sua madre, insegnante. Un alternarsi di vita quotidiana e di scoperta di nuovi contesti sociali, accompagna ogni scritto, anche quando il giovane, laureatosi, trova lavoro a Roma.
Estremi cronologici
2001 -2005
Tempo della scrittura
2001 -2005
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 79
Collocazione
E/06

Strade di vetro

Giuliana Sanvitale

Autobiografia di un ex insegnante in pensione, sfollata ancora bambina in un paesino delle Marche per sfuggire ai bombardamenti. Tornata a casa nel 1944, apprende della morte del padre, partito due anni prima per il fronte. Agli anni di sacrifici e sofferenze per il resto della famiglia seguono il diploma, gli studi universitari, il lavoro, le conquiste quotidiane nella professione di insegnante, intervallati dal dolore per la lunga malattia della madre.
Estremi cronologici
1938 -2004
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/06

[...] Nacqui il 21 Giugno 1895

Luigi Busti

La breve autobiografia di un pastore della Garfagnana, che fin da piccolo ha conosciuto le difficoltà di questo mestiere: grazie al suo forte desiderio di sapere e conoscere, frequenta le scuole serali per imparare a leggere e a scrivere. In prosa e poesia riflessioni sull'egoismo umano, l'abbondono delle campagne, l'amore per la moglie.
Estremi cronologici
1895 -1961
Tempo della scrittura
1960 -1970
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 20
Collocazione
MP/06

Se mai di me qualcuno... ricorderà

Irene Cattini

Con grande fede e coraggio, una donna affronta molte difficoltà nella vita: un'infanzia povera, l'emigrazione al Nord e soprattutto malattie e lutti. Le sono sempre di conforto il marito, i figli e la famiglia d'origine. E' sostenuta anche dalla preghiera e dalle attività artistiche che intraprende: pittura e poesia.
Estremi cronologici
1941 -2003
Tempo della scrittura
1970 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 143
Collocazione
MP/07

Diario (1940-1946)

Umberto Pestellini

Dopo la morte della figlia, l'autore inizia a tenere un diario per annotare il suo dramma personale e per testimoniare le sue riflessioni sulla vita, sulla religione, sulle letture filosofiche.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1940 -1946
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
riflessioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 45
Collocazione
DP/07

Intermezzo. Lettere inglesi

Gian Primo Brugnoli , Marja-Liisa Kirschner

Carteggio in lingua inglese, poi tradotto in italiano, tra un'ingegnere bolognese in pensione e un'amica di penna finlandese, residente in Germania. Un'amicizia nata e coltivata da molti anni attraverso le lettere, dove i due protagonisti si raccontano i piccoli eventi quotidiani, commentando i fatti di attualità dei rispettivi paesi: l'amore per la lettura è la passione che li accomuna.
Estremi cronologici
1999 -2019
Tempo della scrittura
1999 -2019
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 726
Collocazione
E/Adn2

[...] Anima!

Ginevra Clementi

Ginevra, vent'anni, figlia dell'economo del Re d'Italia, soffre per la lontananza dal soldato che l'ha fatta innamorare, a cui dedica versi e poesie malinconiche, nella speranza di un ricongiungimento, fino alla scoperta inaspettata e dolorosa del matrimonio di costui con un'altra. Delusa, si convince che solo il dolore e le lacrime l'accompagneranno fino alla morte, e che la ricerca di un amore puro e sincero sarà vana e impossibile.
Estremi cronologici
1896
Tempo della scrittura
1896
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 81
Collocazione
DP/Adn2

Oggi e ieri, tasselli di vita

Zelmira Marazio

Una pensionata ricorda la sua vita a più riprese, combattuta tra la volontà di imprimere su carta le proprie memorie e l'impossibilità di farlo con costanza. Nata a Torino nel 1921, come frutto di un temporaneo ravvicinamento di genitori separati. Un'esistenza segnata dalla miseria arrecata alla famiglia dai debiti di gioco del padre, dall'assenza di figure maschili all'interno del nucleo famigliare, dalla dignità e dall'amore della madre, nonchè dall'educazione da lei impartita, dalla gratificazione dei suoi successi scolastici e dalla sua passione per la letteratura e la poesia, che rimpiranno le sue giornate anche quando, si ritroverà vedova, sola e malat...
Estremi cronologici
1921 -2007
Tempo della scrittura
1977 -2007
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 133
Collocazione
MP/08