Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 27

Dio c'è. Tanta sfiga non può essere un caso

Gianmaria Ferraris

Le disavventure di un giovane piemontese - fan di Jim Morrison -, durante le vacanze a Rodi: l'incontro con i turisti italiani, ovunque, la navigazione sulle navi greche, "lente e sempre in ritardo", e, infine, il viaggio sui "disorganizzati e caotici treni italiani", con la consapevolezza che pure in patria "la Grecia non è ancora finita".
Estremi cronologici
1993
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 47
Collocazione
DV/Adn

Cronaca di un risveglio dal coma

Carolina Leonetti

A causa di un incidente stradale, un giovane di diciassette anni subisce un delicato intervento neurochirurgico e conseguentemente entra in coma. Il suo lento ritorno alla vita viene assistito dalla madre che, facendo la spola da Ivrea a Torino, annota in treno le dolorose considerazioni su questa esperienza.
Estremi cronologici
1986 -1987
Tempo della scrittura
1986 -1987
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 80
Collocazione
DP/87

43-45 anni perduti

Vittorio Ziliani

Le memorie di un tenente che, dopo il crollo del regime fascista, decide di rimanere nell'esercito italiano guidato da Badoglio. Dopo aver percorso tutto il Sud Italia, dalla Puglia alla Sicilia alla Calabria, tornato a casa, scrive per ricordare che anche questi soldati hanno contribuito alla liberazione nazionale.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1959
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 214
Collocazione
MG/90

Diario di un viaggio in tradotta militare da Verona in Russia e ritorno

Mario Morini

Un tenente medico arriva in treno fino all'ansa del Don ma subito la sua tradotta ospedale raccoglie i feriti e fa dietro front per rientrare in Italia.
Estremi cronologici
1942
Tempo della scrittura
1942
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
cronaca
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 29
Collocazione
DG/85

Ricordi scritti a tempo perso

Antonio Coletti

Un giovane "bocconiano" nella guerra di Russia. Dopo l'8 settembre, sceglie la via dell'esilio svizzero. Anche dalle pagine di diario di un amico il ricordo di quei giorni d'isolamento.
Estremi cronologici
1934 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 70
Collocazione
MG/85

Transiberiana Cina-Tibet

Fiamma Positano

Il diario di una pensionata milanese, rielaborato al ritorno dall'avventuroso viaggio che l'ha portata, in treno, dal territorio russo sino a quello cinese, sulla Transiberiana. Nonostante le scomodità, proprio la permanenza in treno e le numerose visite che la sua lentezza consente, sono l'occasione per annotare appunti sui costumi locali e conoscere la burocrazia dell'Est, che penalizza i viaggiatori che non fanno parte di un gruppo.
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 136
Collocazione
DV/99

Il Ponte di Allerona

Nicola Porcelli

Un sedicenne allievo macchinista viene costretto dai tedeschi a condurre un treno a vapore carico di militari in zona di guerra. Giunto a destinazione si dà alla fuga, insieme a tre colleghi, nascosto in un autocarro tra sacchi di farina destinati al mercato nero.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1997 -1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/00

Briciole di una lunga storia

Franco Bergonzoni

I ricordi di vita di un architetto bolognese, legato da un profondo affetto alla famiglia, che ha affrontato grossi sacrifici per fargli concludere gli studi universitari: i continui viaggi in treno e i tanti lavori saltuari per non gravare troppo sul bilancio economico, sono ripagati da un'attività gratificante e dalla possibilità di coltivare la passione per l'archeologia.
Estremi cronologici
1927 -1986
Tempo della scrittura
2000 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 71
Collocazione
MP/03

Vecchi ricordi

Isabella Mazzolari

Una giovane maestra racconta la brutalità della guerra dopo l'8 settembre 1943, fino all'arrivo degli Alleati. La sua casa è un casello ferroviario e ricorda soprattutto i ferrovieri e i treni sotto le bombe.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MG/T2

Diario di una gallina

Clelia Fresia

Un artista di strada gira il mondo e racconta i luoghi che frequenta e le persone che conosce, tra Milano e Lisbona. Numerose le citazioni degli autori preferiti e le trascrizioni di messaggi Sms spediti e ricevuti.
Estremi cronologici
1998 -2003
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 114
Collocazione
MP/04