Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 63

Storia di una sartina di provincia

Mafalda Rodondi

Una signora di Ravenna racconta la propria vita in una breve autobiografia. Stanca della scuola, a solo nove anni decide di lasciarla per dedicarsi al mestiere di sarta. Poi arrivano i privi amori, e in seguito il matrimonio. La vita matrimoniale, inizialmente insoddisfacente e priva di passione, si risveglierà improvvisamente dopo i quarant'anni d'età.
Estremi cronologici
1934 -2011
Tempo della scrittura
2011
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
31 p.
Collocazione
MP/T2

Mettere a nudo l'anima

Mafalda Rodondi

La scoperta dell'amore e la scoperta di se stessi sono i temi dominanti di questa storia: la ragazzina, con la sua immaturità, diventa pienamente donna quando impara ad accettarsi e ad amarsi, condizione indispensabile per poter poi amare.
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
28 p.
Collocazione
MP/T2

Frammenti di vita vissuta

Chandra Ganapati

Una donna racconta i suoi quindici anni di tossicodipendenza e di eccessi, iniziati in età adolescenziale, e il percorso di disintossicazione compiuto con successo, superando numerose difficoltà. Il grande amore per un uomo che diventerà suo marito e la nascita di un figlio completano la sua rinascita.
Estremi cronologici
1978 -1996
Tempo della scrittura
2007 -2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
206 p.
Collocazione
MP/16

Immaginare la morte. Diario e non solo

Monica Bertelli

Attraverso le pagine del diario l'autrice, fisioterapista infantile bresciana, racconta l'angoscia per il decadimento fisico dei genitori, che la porta a immaginarne la morte.
Estremi cronologici
2013 -2014
Tempo della scrittura
2013 -2014
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
82 p.
Collocazione
DP/15

Sentimenti in altalena

Graziella Minotti Beretta

La memoria di una donna che resta orfana in tenera età, cresce con gli zii, si sposa giovanissima senza trovare nel matrimonio la felicità sperata e affronta con coraggio diversi problemi di salute. Rimasta vedova poco più che cinquantenne, gode dell'affetto delle figlie e si dedica ai propri interessi culturali.
Estremi cronologici
1942 -1995
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
63 p.
Collocazione
MP/16

Perché sono qui con Athe

Anonima

Una donna racconta le enormi difficoltà della sua infanzia e della sua adolescenza, segnate da gravi problemi familiari e malattia.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1900-1999
Fine presunta: 1900-1999
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T2

La mia storia tra le pagine del diario di un anno della mia vita

Francesca Mariagrazia Poma

Una donna tiene un diario per un anno, mescolando tra le sue pagine presente e passato. La scrittura la aiuta ad affrontare una situazione personale difficile e i problemi legati alle proprie condizioni di salute.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1960-1969
Fine: 2012
Tempo della scrittura
2011 -2012
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
19 p.
Collocazione
DP/Adn2

Una strada per cui non si passa spesso

Sladana Celarevic

Una giovane bosniaca, incinta di tre mesi, entra in Italia a piedi. La fatica del viaggio influisce sulla sua gravidanza e la donna si ritrova in ospedale.
Estremi cronologici
2006 -2006
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

[...] 20 ottobre 1916-11 novembre 1918 – un'esistenza!

Cesare Borghesi

Un militare della Grande Guerra viene fatto prigioniero e portato in Austria. Dopo qualche tempo inizia a lavorare all'esterno del campo e conosce una ragazza. I due si innamorano e inizia tra loro una storia che resiste, nonostante le difficoltà, fino al termine del conflitto, quando il giovane rientra in Patria. La loro corrispondenza prosegue e la donna continua a professarsi innamorata e a chiedergli di rivedersi almeno un'ultima volta.
Estremi cronologici
1916 -1919
Tempo della scrittura
1916 -1925
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
48 p.
Collocazione
MG/19

Storia del nonno ingombrante

Camilla Restellini

Camilla scrive, stimolata dalla curiosità della nipote che chiede di conoscere la storia del nonno, una memoria in cui racconta di sé e del marito, Giovanni Bassanesi, fotografo, intellettuale, antifascista e pacifista perseguitato dal regime mussoliniano, arrestato più volte e condannato al confino a Ventotene, da dove viene spedito in manicomio, iniziando così il suo calvario negli ospedali psichiatrici. Camilla condivide gli ideali del compagno e subisce anche lei l'arresto, ma evita l'esilio grazie alla tenera età dei figli. La fine della guerra non mette fine alle difficoltà della coppia, denunciata per maltrattamenti alla prole da persone mosse da moti...
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1860-1910
Fine presunta: 1949-1950
Tempo della scrittura
1947 -1981
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
55 p.
Collocazione
MP/19