Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 85

[...] Il 25 luglio 1917

Michele Maritati

Un ragazzo del '99 chiamato sul fronte della Grande Guerra sceglie la vita militare e combatte anche la Seconda guerra mondiale. Fatto prigioniero in Albania, viene deportato nei campi del Reich, dove resta fino al termine del conflitto.
Estremi cronologici
1917 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
15 p.
Collocazione
MG/T3

[...] Fui arruolato sotto le armi...

Antonio Zaccone

Un militare della Grande Guerra fa memoria della sua esperienza al fronte, iniziata con la chiamata alle armi nel 1915, all'età di vent'anni.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1918-1928
Fine presunta: 1918-1928
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
19 p.
Collocazione
MG/T3

Gli ultimi miei giorni di guerra

Ulderico Terribili

Durante la Grande Guerra, un militare combatte la Decima battaglia dell'Isonzo, dove viene ferito e fatto prigioniero.
Estremi cronologici
Inzio: 1917
Fine presunta: 1917-1918
Tempo della scrittura
1929 -1920
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
25 p.
Collocazione
MG/T3

Diario d'una infermiera

Ada Anna Andreina Bianchi

Una crocerossina presta a lungo servizio durante la Grande Guerra e oltre a curare i feriti con grande impegno riesce a mettere in salvo dalla distruzione due opere di Canova.
Estremi cronologici
1916 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Formato Digitale: 1
Consistenza
10 p.
Collocazione
MG/T3

[...] Giacomo vita mia

Carmela Zanghi

Negli anni della Grande Guerra, una donna siciliana scrive al suo amato lettere e cartoline ricche di sentimento.
Estremi cronologici
1916 -1920
Tempo della scrittura
1916 -1920
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Fotografie
Consistenza
37 p.
Collocazione
E/T3

Il racconto di una maestra di campagna

Luisa Alberizzi

Una donna, nata in una ricca famiglia pavese vittima di un rovescio economico nel primo dopoguerra, lavora fin da giovane come maestra elementare, prendendosi cura della famiglia di origine. Moglie e madre, alla soglia dei novant'anni ripercorre la propria vita passata e riflette sul suo presente.
Estremi cronologici
Inzio: 1915
Fine presunta: 1990-1999
Tempo della scrittura
1990 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
9 p.
Collocazione
MP/T3

Qui, lontano. Raccolta di testimonianze e memorie

AA.VV.

Uomini e donne del grossetano, nati nei primi decenni del Novecento in famiglie contadine, raccontano le loro storie di lavoro, guerra, affetti, dolori e solidarietà. Tutti testimoni della Seconda guerra mondiale (e qualcuno anche della Prima), sono in maggioranza contadini e minatori, alcuni aderiscono alla Resistenza, altri si trovano al fronte e riescono a sfuggire alla prigionia dopo l'8 settembre del '43. Nel dopoguerra le condizioni di lavoro per molti di loro sono ancora molto dure e le difficoltà quotidiane restano forti.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1910-1920
Fine presunta: 1990-1999
Tempo della scrittura
2003 -2012
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Intervista
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
173 p.
Collocazione
MG/Adn2

C'era una volta Fiume. Storia di una città e di una famiglia

Harry Bursich

Un uomo nato a Fiume nell'immediato dopoguerra lascia la propria città natale insieme alla famiglia all'età di quattro anni. In una memoria che mescola storia personale, familiare e generale, l'esperienza dell'esilio e la nuova vita in Italia chiudono un racconto iniziato dalle vecchie generazioni.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1910-1915
Fine presunta: 1950-1959
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Storia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
207 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] Martedì ore 2 son partito...

Giovanni Lovison

Un soldato della Grande Guerra tiene un diario dal settembre del 1916 alla fine del conflitto. Annota le attività militari svolte, i bombardamenti subiti, i combattimenti, ma anche le notizie sulla famiglia e sulla corrispondenza con i propri cari.
Estremi cronologici
1916 -1918
Tempo della scrittura
1916 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
71 p.
Collocazione
DG/Adn2

[...] Si avanza felicemente

Domenico Penna

Nel periodo della Grande Guerra un militare piemontese tiene un breve diario e una continuativa corrispondenza con familiari e commilitoni. Gli aspetti del conflitto e le questioni personali si mescolano nella scrittura dei giovani soldati, alcuni dei quali feriti in battaglia.
Estremi cronologici
1914 -1918
Tempo della scrittura
1914 -1918
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
90 p.
Collocazione
E/Adn2