Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 15

Ancora un diario di guerra in Africa! (Riflessioni spesso drammatiche colte e scritte sul posto da un ventenne del '42)

Enzo Petrignani

L'annientamento della personalità, l'essere diventato automa al servizio di una guerra in cui non crede: pensieri ricorrenti capaci di gettare nell'abisso della disperazione un tenente che si trova a combattere in Africa, a contatto con distruzione e morte, sgomento e paura.
Estremi cronologici
1941 -1943
Tempo della scrittura
1941 -1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 195
Collocazione
DG/87

Le mie navi nel "mare nostrum"

Eraldo Bonardo

Tre anni in marina militare come fuochista, nella memoria di un pensionato piemontese: imbarcatosi nel cacciatorpediniere G. da Verrazzano, sopravvive al suo affondamento, causato dai bombardamenti aerei inglesi. In servizio su altri due incrociatori, dopo l'armistizio scorta unità da carico alleate.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 93
Collocazione
MG/06

Ricordi

Agostino Melotti

L'esperienza partigiana di un marinaio che, dopo l'otto settembre, riesce a tornare a casa, nel modenese: entrato nella Resistenza, diventa responsabile di zona e partecipa attivamente al reclutamento di giovani da inserire nelle formazioni partigiane, alle azioni clandestine e alla ricerca di aiuti per la sopravvivenza di tanti combattenti.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 74
Collocazione
MG/Adn2

[...] Ho pensato sempre

Luigi Tumminello

Uomo educato ai valori del suo tempo, vive l'occupazione della Sicilia da parte delle forze alleate, descrivendola con grande attenzione e consapevolezza.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 10
Collocazione
DG/T2

[...] Io che scrivo sono

Lucia Lucchese

Un'anziana signora rievoca alcuni episodi significativi della sua vita, relativi in particolare alla Seconda guerra mondiale. Dal racconto traspare una fede incrollabile e una costante fiducia nell'intervento di Dio.
Estremi cronologici
1915 -1945
Tempo della scrittura
2011
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
20 p.
Collocazione
MP/T2

Memorie di una bambina

Erselinda Pettiti

Una pensionata rivive i dolori e le privazioni vissuti da bambina durante la Seconda guerra mondiale. Se all'inizio i bombardamenti non le fanno molta paura, perché rappresentano un'occasione per alzarsi di notte e giocare, con la resa dell'Italia e la guerra civile le cose cominciano a peggiorare radicalmente, tanto da convincere il padre ad attraversare il fronte per raggiungere la parte d'Italia occupata dagli alleati. Anche a guerra terminata i guai non finiscono: il padre viene infatti processato per essere stato un fascista, e si salverà dalla fucilazione solo per un colpo di fortuna.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
18 p.
Collocazione
MP/T2

[...] La casa di Monte

Annamaria Gori

Un'anziana signora descrive la propria infanzia, vissuta durante gli anni del fascismo e della Seconda guerra mondiale. E' allegato anche un suo quaderno di quinta elementare, dell'anno scolastico 1942-43).
Estremi cronologici
1938 -1945
Tempo della scrittura
2006 -2007
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
32 p.
Collocazione
MP/T2

[...] Ricordo bene il gennaio del 1944

Franca Ghelardini dell'Agnello

Una breve descrizione del terribile anno 1944, da parte di una pensionata, all'epoca dei fatti poco più che ventenne. I continui bombardamenti degli anglo-americani le porteranno via prima la casa, poi, il 25 agosto, la madre.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T2

Ricordi di guerra della mia famiglia

Vincenzo Barbanti

Un pensionato racconta la propria infanzia e le turbolente vicende che hanno interessato la sua famiglia, prima e durante la Seconda guerra mondiale. Una famiglia che rimane sempre unita e piena di dignità anche davanti alla fame, alle privazioni, alla paura dei bombardamenti e delle rappresaglie dei tedeschi. Con la fine della guerra il padre dell'autore riesce ad aprire un'officina, trovando così quella stabilità economica a lungo cercata.
Estremi cronologici
1932 -2010
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
20 p.
Collocazione
MP/T2

Diario di guerra di Duilio Fornarola

Duilio Fornarola

La guerra e l''occupazione del proprio paese da parte delle truppe tedesche, viste attraverso gli occhi di un bambino. In mezzo alla fame, alla miseria e ai continui bombardamenti emergono due figure positive: un soldato tedesco con cui fa amicizia, ma che sarà inviato al fronte a Cassino e non farà più ritorno, e un frate che, rinunciando al proprio pasto, offre da mangiare a lui e ad un suo amico.
Estremi cronologici
1942 -1947
Tempo della scrittura
2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
18 p.
Collocazione
MG/T2