Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 694

Ricordi di vita

Carlo Franco Giorgini

Tredici episodi della vita di un'ingegnere in pensione: tra i più significativi, la fuga dai carcerieri tedeschi all'indomani dell'armistizio, le scalate alpine, il pellegrinaggio alla tomba di Umberto di Savoia e il risveglio dopo un incidente d'auto.
Estremi cronologici
1918 -1995
Tempo della scrittura
1989 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 53
Collocazione
MP/Adn

Riassunto della mia vita militare

Gino Glisenti

Brevi memorie e lettere ai famigliari scritte da un militare bresciano musicista della banda reggimentale che ha combattuto in Albania. Non farà ritorno in patria: fatto prigioniero dai tedeschi, morirà di tubercolosi in un ospedale francese, a guerra terminata.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1939 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 66
Collocazione
MG/Adn

Il mio diario

Angelo Boldrini

Un diciassettene assiste alla distruzione di Umbertide sotto i bombardamenti alleati e partecipa con le squadre di soccorso alla rimozione delle macerie. Catturato dai tedeschi nel corso di una rappresaglia verrà deportato in un campo di prigionia, dove patirà sofferenze fisiche che lo segneranno per tutta la vita.
Estremi cronologici
1927 -1945
Tempo della scrittura
1947
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 133
Collocazione
MG/Adn

Ricordi della Grande Guerra

Matteo Mario Costa

A quarant'anni dalla guerra un medico ricorda quando, fresco di laurea, fu chiamato a prestare servizio negli ospedali da campo situati al fronte, curando soldati gravemente mutilati e cercando di arrestare la diffusione del colera. Dopo la disfatta di Caporetto, verrà fatto prigioniero e internato in un campo di prigionia tedesco.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1956
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 56
Collocazione
MG/Adn

La mia guerra

Enrico Antongiovanni

Un capitano di artiglieria ha l'incarico di combattere i ribelli slavi che creano disordini al confine italo-sloveno: dopo l'armistizio viene deportato in Germania dove, grazie alla laurea in agraria, sfugge alla vita del campo di concentramento lavorando come operaio agricolo.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MG/Adn

[...] Il 27-6 partenza

famiglia Arcipelago

La prigionia di un militare deportato in Germania raccontata attraverso un corpus disomogeneo di documenti d'epoca: alle ventitre lettere ricevute dai famigliari, che esprimono la preoccupazioni per la sua salute, si aggiungono un quaderno con i fondamenti della lingua tedesca, e una rudimentale agenda che raccoglie i fatti più significativi - dal furto di patate ai festeggiamenti per il Natale - che accadono nel lager.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
poesia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 197
Collocazione
A/Adn

Memorie

Vinicio Bagni

A un marinaio livornese, in libera uscita ad Atene, una zingara predice un incontro con una bella ragazza e un viaggio pieno di sorprese: infatti, prima di essere imbarcato per Rodi, trascorrerà una folle notte d'amore con una diciassettenne e poi, fatto prigioniero dopo l'armistizio, attraverserà i Balcani per raggiungere i campi di concentramento, ai quali sfuggirà lavorando presso una fabbrica viennese.
Estremi cronologici
1942 -1946
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 280
Collocazione
MG/Adn

[...] Dopo oltre un mese

Giancarlo Bertuzzi

Appunti da un campo di prigionia all'altro di un soldato semplice: le precarie condizioni di vita - fame, freddo, poche sigarette e per fortuna "birra a volontà" - lo spingono a chiedere di entrare come volontario nelle Ss, ma la sua domanda viene respinta.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 11
Collocazione
DG/Adn

Epistolario

Giuseppina Caracò

Gli acciacchi della vecchiaia e le pratiche per la pensione nelle lettere che una maestra a riposo invia a una collega. Mentre la prima, nonostante le precarie condizioni di salute, non rinuncia a viaggiare, la seconda si impigrisce sempre più rinchiudendosi in casa.
Estremi cronologici
1978 -1990
Tempo della scrittura
1978 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Consistenza
pp. 90
Collocazione
E/Adn

Valentina e i suoi - Autoritratto di un gruppo familiare

Bianconcini (famiglia) , Chini (famiglia)

Dalla seconda metà dell'Ottocento alla fine del '900, le gioie e i dolori, i successi e i fallimenti di due famiglie fiorentine, una di noti decoratori sostenitori del fascismo, l'altra di albergatori. Una saga avvincente rievocata, attraverso foto e documenti d'epoca, da una delle ultime discendenti.
Estremi cronologici
1850 -1992
Tempo della scrittura
1991 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Documenti fotografici
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
536 p.
Collocazione
E/Adn