Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 8

Dall'Equatore a Greenwich. Vale la pena di ricordare

Giuseppe Serra

Ricordi di prigionia e d'amore di un soldato dell'esercito italiano che, dopo aver partecipato alla campagna d'Etiopia, viene fatto prigioniero dagli inglesi e inizia un peregrinaggio che lo porterà lontano da casa per lunghi anni.
Estremi cronologici
1933 -1946
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 169
Collocazione
MG/89

Il mio diario

Francesco Marchio

L'odissea di un falegname che va in guerra richiamato dall'esercito austriaco, finisce due volte in Estremo Oriente, combatte per austriaci e zaristi, poi scappa da una donna russa innamoratasi di lui.
Estremi cronologici
1914 -1920
Tempo della scrittura
1921
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 155
Collocazione
MG/94

Il giro del mondo con la R.N. Cris.ro Colombo

Amilcare Compiani

Durante una crociera d'istruzione, un ventenne futuro capitano di lungo corso impara, ventenne, ad affrontare la conoscenza della navigazione e del mondo, e a rispettare gli alti gradi e l'istituto monarchico. Nel diario si parla anche, castamente, di donne.
Estremi cronologici
1894 -1895
Tempo della scrittura
1894 -1895
Tipologia testuale
diario di bordo
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 113
Collocazione
DV/97

Appunti brevi

Giulia Danesi

Dopo anni di soggiorno lavorativo nelle colonie italiane d'Africa, nel maggio del 1942, incalzata dall'arrivo degli inglesi, una maestra intraprende il viaggio di ritorno. Appena ultimata la navigazione racconta i suoi 45 giorni in mare, la nostalgia per il continente nero ma anche le difficoltà determinate dall'inizio della guerra.
Estremi cronologici
1933 -1942
Tempo della scrittura
1942
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 29
Collocazione
MP/99

Una settimana di otto giorni

Gabriella Filippi

Oltre 20 anni di vacanze trascorsi su navi da crociera e trasatlantici: dapprima un po' intimorita, l'autrice si rivela poi esperta viaggiatrice. Dalle coste italiane al Sud America, dalle isole Polinesiane all'Australia, sempre con la curiosità del turista, ma anche con il desiderio di riflettere sulle tante e diverse realtà di cui è stata testimone.
Estremi cronologici
1976 -1999
Tempo della scrittura
1976 -1999
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 300
Collocazione
DV/00

Note sulla campagna compiuta dalla R. Nave "Puglia". Negli anni 1907-1908-1909-1910

Sebastiano Mele

Il diario di bordo di una crociera militare intorno al mondo: per più di due anni la nave "Puglia" porta la bandiera italiana nei porti delle Americhe, dell'Asia e dell'Africa, sempre accolta dai connazionali residenti nei vari luoghi e dalle autorità locali che organizzano feste, parate, spettacoli e ricevimenti. In ogni porto i marinai scendono a terra e prendono contatto con le persone del luogo - soprattutto le ragazze. Quando la nave incontra imbarcazioni di altre nazioni si sviluppano relazioni di cordialità che testimoniano di un clima pacifico nelle relazioni internazionali.
Estremi cronologici
1907 -1910
Tempo della scrittura
1907 -1910
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
diario di bordo
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 9
Fotocopia originale: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 70
Collocazione
DV/03

[...]Mia carissima Mamma

Lucindo Baroni

Un giovane sottotenente della Regia Marina, corrispondente del "Corriere della Sera", decide di affrontare le incognite e i disagi di una missione in Africa per realizzare al più presto il sogno di sposare la fidanzata Siza. Le lettere inviate ai familiari e all'amata, oltre al dolore per il distacco, descrivono le varie fasi del viaggio della missione, guidata dall'esploratore Antonio Cecchi, finita tragicamente con l'attacco da parte delle tribù somale.
Estremi cronologici
1894 -1896
Tempo della scrittura
1894 -1896
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
74 lettere
Collocazione
E/Adn2

[...] È molto difficile

Eugenia Dal Bò

Una donna, nata pochi anni dopo l’Unità d’Italia e figlia di un patriota che le infonde ideali mazziniani, racconta l'intera sua vita in un'autobiografia terminata di scrivere alle soglie della sua morte, avvenuta nel 1943. Laureata in Lettere – unica donna del suo corso com'era già stata la sola studentessa al Ginnasio prima e al Liceo poi – lavora come insegnante spostandosi in diverse città. Si innamora di Gherardo Pantano, un giovane ufficiale dei bersaglieri già decorato per la Battaglia di Adua e destinato a una carriera importante che lo porterà a diventare generale e a prestare servizio non solo in Africa ma anche nella Grande Guerra. Il loro matrimo...
Estremi cronologici
1897 -1943
Tempo della scrittura
1939 -1943
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
170 p.
Collocazione
MP/19