Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 22

I campi di concentramento

Gastone Petraglia

La brutale quotidianità di un campo di concentramento raccontata da un sottotenente che non giura fedeltà alla Repubblica sociale. La storia delle privazioni e dei patimenti che esasperano gli animi dei prigionieri per i quali ogni piccola cosa, come la consegna di un paio di lacci da scarpe o la possibilità di scrivere un furtivo messaggio, diventa evento straordinario.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 227
Collocazione
DG/89

La mia vita militare

Giorgio Turchini

Chiamato alle armi alla vigilia del diploma, un giovane si addestra nella sua Toscana, viene portato in Montenegro e, dopo l'Armistizio, si schiera con i partigiani di Tito. Catturato dai tedeschi, viene deportato in Germania, da dove riuscirà a tornare solo alla fine del conflitto.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 144
Collocazione
MG/90

Uno dei tanti

Silvio

L'odissea di un giovane che, contro la sua volontà, é arruolato nell'arma dei carabinieri. La sua divisione é inviata sul fronte greco-albanese: ad armistizio firmato, inizia il lento viaggio nell'Europa provata dal conflitto, dopo sette anni di guerra, giunge finalmente il rientro a casa.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1939 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 67
Collocazione
DG/Adn

Kabanga: Ricordi Familiari

Irnerio Rossi Compostella

Un po' di genealogia, poi un avvocato, di famiglia ricca e nobile, ripercorre le tappe del proprio percorso formativo: dagli studi all'estero, nella Germania prenazista, alle vacanze goliardiche con gli amici più cari, sino al rientro in Italia e all'inizio dell'esercizio dell'attività Forense.
Estremi cronologici
1908 -1931
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Fine presunta: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 229
Collocazione
MP/Adn

Anni '20 '30 '40 quasi un'autobiografia

Manlio Cardona

Gli avvenimenti degli anni Venti e Trenta visti dal figlio del pretore di Sarzana, che poi andrà a fare la guerra in Albania e la prigionia in Germania e al ritorno potrà sapere, dal padre malato, le vicende della lotta tra fascisti e partigiani.
Estremi cronologici
1920 -1945
Tempo della scrittura
1992 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 68
Collocazione
MP/96

Un'estate a Norimberga

Marta Uplegger

Vacanze in ostello a Norimberga, dove per migliorare la conoscenza della lingua tedesca, un'impiegata della Marelli lavora come aiuto in cucina: trascorre un mese con gente di cui ama la cultura, effettuando visite nei dintorni della città. Racconto fatto ad un amico per e-mail.
Estremi cronologici
1995
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 17
Collocazione
E/98

All'Est niente di nuovo...

Luigi Pellegrini

Riordinati al ritorno, gli appunti di un viaggio in comitiva nell'Est europeo, prima del "disgelo": i difetti del turista italiano, alla ricerca del caffè espresso e di souvenir a buon mercato, ma anche le contraddizioni di paesi che, ricchi di storia e di cultura, sono stati appiattiti dal socialismo reale.
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 45
Collocazione
DV/99

Norimberga

Matteo Lolli

Uno studente universitario si reca a Norimberga per una vacanza studio: la permanenza in Germania gli permetterà di perfezionare la conoscenza della lingua e della cultura tedesca e di stringere amicizie con ragazzi che provengono da tutto il mondo.
Estremi cronologici
1996
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 24
Collocazione
MP/99

[...] Marcella carissima,

Giorgio De Sena

Dopo l'armistizio è fatto prigioniero dai tedeschi e portato in un campo di lavoro in Polonia. Cede alle pressioni degli ufficiali italiani e aderisce alla RSI per tornare in Italia, ma con la ferma intenzione di disertare. Lavora in Liguria e scrive ogni giorno, soprattutto della sua nostalgia per la moglie. A marzo del '45 con vari stratagemmi e fra molti pericoli riesce a raggiungere a Roma la famiglia.
Estremi cronologici
1941 -1945
Tempo della scrittura
1941 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 113
Collocazione
DG/00

Di lager in lager da Luckenwalde a Versen

Giacomo Delle Piane

Nel diario e nelle lettere alla famiglia, quasi due anni della vita militare di un capitano di fanteria dislocato a Torino che, dopo l'Armistizio, è catturato e deportato in Germania: provato dalla fame, dal clima rigido e da un deperimento sia fisico che psichico, trova gli unici sostegni nella fede e nell'affetto della famiglia, che riabbraccerà nel settembre 1945.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 53
Collocazione
DG/03