Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 127

Prigioniero di lusso

Bruno De Toni

Dall'inospitale e selvaggio deserto africano alla civilizzata e ricca America. L'incredibile viaggio di deportazione di un prigioniero di guerra italiano che ha la fortuna di conoscere il trattamento umano riservato ai prigionieri dall'esercito americano.
Estremi cronologici
1941 -1946
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MG/87

Diario di un sommergibilista

Guido Faccini

Le rocambolesce avventure nel "mare nostrum" di un giovane ufficiale arruolato in marina. L'autore rivive con ironia i giorni in cui, fiero di difendere la patria e il suo duce, combatteva, a bordo del sommergibile Asteria, contro il nemico.
Estremi cronologici
1917 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 160
Collocazione
MG/87

La Guerra 1915

Giuseppe Battistel

I 1246 giorni di militare, rivissuti da un veneziano che partecipò alla Grande Guerra come soldato semplice: inviato prima in Albania e poi sul fonte italo-austriaco venne fatto prigioniero e deportato a Mauthausen e a Leopoli.
Estremi cronologici
1916 -1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1950-1959
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 38
Collocazione
MG/89

[...] La partenza

Simonetta Pasqualina Bottinelli

Due coniugi partono per la Puglia con l'intenzione di trascorrervi le ferie, senza un programma, nè prenotazioni. La fortuna aiuta gli audaci: troveranno senza difficoltà alberghi e ristoranti, visitando alcune delle più caratteristiche località della regione.
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 56
Collocazione
DV/89

Traccia del diario di guerra 40/45

Aldo Begalli

Già reduce dall'Albania, un caporale di fanteria viene di nuovo inviato nei Balcani per "spezzare le reni alla Grecia": partito da Taranto, verrà ferito in combattimento, poi fatto prigioniero e, dopo sei mesi, liberato e rimpatriato dai tedeschi, allora alleati dell'Italia.
Estremi cronologici
1940 -1941
Tempo della scrittura
1978
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MG/90

Damaride

Santa Bellino

Al ritorno dalla guerra, un falegname, futuro padre dell'autrice, scopre che la moglie è morta di spagnola, lasciandolo solo con due figli da crescere: sposerà Damaride, la sorella di lei, con cui avvierà una discendenza numerosa. Una saga famigliare segnata da problemi economici, fidanzamenti rotti, matrimoni falliti ma soprattutto dalla prematura scomparsa di un fratello dell'autrice, stroncato dalla tubercolosi.
Estremi cronologici
1920 -1946
Tempo della scrittura
1992 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MP/Adn

Spese

Umberto Gentile

Un registro contabile tenuto da un operaio pugliese racconta la storia della sua numerosa famiglia: tanti sacrifici e rinunce, per pagare affitto, luce e gas e far studiare i figli, ma anche il "lusso" della partita allo stadio per tifare la squadra del cuore.
Estremi cronologici
1953 -1980
Tempo della scrittura
1953 -1980
Tipologia testuale
libro di conti
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 215
Collocazione
A/Adn

[...] Scrivo sul mio diario

Eraldo Bonardo

Un fuochista dell'incrociatore Scipione Africano viene destinato all'osservazione assi nel tunnel di dritta: entrata in avaria la pompa dell'acqua a causa di un attacco aereo, rischia di morire annegato. Fortunatamente arriveranno in tempo i soccorsi.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1943
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MG/T

[...] Innanzi tutto devo elogiarvi

Sergio Corsetti

Autobiografia di un "sensitivo": orfano di padre, dopo un'infanzia trascorsa in collegio, farà il sarto, il carpentiere, il commerciante e l'operaio, sempre guidato, nelle sue scelte, da premonizioni e doti paranormali.
Estremi cronologici
1941 -1991
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T

Le mie giornate con Gentilini

Nerio Tebano

Una memoria in cui l'autobiografia scompare dietro la figura del pittore Gentilini, e gli incontri di questi con molte persone più o meno famose.
Estremi cronologici
1960 -1982
Tempo della scrittura
1982 -1983
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 64
Collocazione
MP/93