Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 12

Diario

Wanda De Amicis

Dopo una vita di lavoro e di malattie, un'anziana camiciaia, piena di acciacchi, descrive il suo peregrinare tra ospedali e case di riposo, prendendosela con il personale medico e paramedico che, a suo avviso, non le dedica le necessarie attenzioni.
Estremi cronologici
1915 -1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 212
Collocazione
MP/88

Diario autobiografico

Alberto Gallo

Operaio di origine contadina, socialista e poi, dal 1921, comunista, racconta la sua vita da militante: il carcere come prigioniero politico, l'attività antifascista, la lotta nella resistenza e, infine, l'impegno di funzionario politico nel dopoguerra.
Estremi cronologici
1902 -1972
Tempo della scrittura
1972 -1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 298
Collocazione
MP/89

Nella fresca primavera

Duilio Faustinelli

Un pastore della Valcamonica, reduce della Grande Guerra, racconta come riuscì a sottrarsi a una missione rivelatasi poi fatale per i suoi compagni fucilieri: grazie all'aiuto di un medico compiacente finse di avere la febbre e venne allontanato dal reparto proprio mentre infuriava la battaglia.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1953 -1954
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 62
Collocazione
MG/Adn

[...] Innanzi tutto devo elogiarvi

Sergio Corsetti

Autobiografia di un "sensitivo": orfano di padre, dopo un'infanzia trascorsa in collegio, farà il sarto, il carpentiere, il commerciante e l'operaio, sempre guidato, nelle sue scelte, da premonizioni e doti paranormali.
Estremi cronologici
1941 -1991
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T

Pel mio adorato figlio Luigino

Luigi Grazioli

La triste esperienza della famiglia di un ufficiale che fu garibaldino nella battaglia del Volturno in una lunga lettera-memoria al figlio Luigino.
Estremi cronologici
1868 -1874
Tempo della scrittura
1876
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/91

Quel periodo del servizio militare

Luigino Toffalori

Durante il viaggio di nozze racconta alla moglie la propria vita militare: è addestrato vicino a Milano, per le elezioni del 1970 è a Lentini e per qualche mese è in un paesino calabrese dove, mentre si protesta per il trasferimento del capoluogo di regione da Reggio a Catanzaro, è coinvolto in un'osteggiata storia d'amore.
Estremi cronologici
1970 -1975
Tempo della scrittura
1975
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 14
Collocazione
MP/96
Parole chiave

Pochi fogli... una vita lettere e memorie

Luisa Rossi

Brani di memoria e lettere, forse mai spedite, che una pensionata ha scritto alla madre, all'amica Bice e al figlio maggiore, dagli anni Cinquanta a oggi: il ricordo dell'amore per un soldato tedesco che le ha dato un figlio prima di risultare disperso, quel figlio abbandonato e poi ritrovato e l'amarezza per un successivo matrimonio, vissuto nel disprezzo.
Estremi cronologici
1943 -1997
Tempo della scrittura
1950 -1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 30
Collocazione
MP/99

Dal Sud al Nord

Domenico Giannì

Memoria che ripercorre l'adolescenza dell'autore, trascorsa a lavorare nei campi di proprietà di ricchi possidenti, sullo sfondo di una Sicilia contadina degli anni Cinquanta. Lascia la sua terra per la prima volta durante il servizio militare, svolto in Abruzzo. La seconda è per emigrare in cerca di fortuna in Olanda, dove inizia a lavorare in fabbrica, e dove vive attualmente.
Estremi cronologici
1937 -1962
Tempo della scrittura
1984 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 86
Collocazione
MP/08

Il cammino della mia vita

Alfredo Tito Russo

Una minuziosa memoria che ricopre un'intera vita, questa di Tito Russo che, nato in un paesino del Fucino, finisce, dopo una vita ricca di difficoltà, di sfide e di sconfitte ma anche piena di voglia di fare, di determinazione e di affetti, con l'essere un imprenditore di successo in terra canadese, dopo aver fatto esperienza di molte delusioni e sofferenze.
Estremi cronologici
1927 -2006
Tempo della scrittura
2005 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
472 p.
Collocazione
MP/Adn2

Io e la naia

Bruno Brugnera

Un giovane soldato di leva, in servizio in Puglia al momento dell'armistizio dell'8 settembre 1943, riesce a tornare a casa a Treviso, dove arriva il primo novembre del medesimo anno.
Estremi cronologici
1943 -1943
Tempo della scrittura
2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
57 p.
Collocazione
MG/T3