Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 42

[...] La partenza

Simonetta Pasqualina Bottinelli

Due coniugi partono per la Puglia con l'intenzione di trascorrervi le ferie, senza un programma, nè prenotazioni. La fortuna aiuta gli audaci: troveranno senza difficoltà alberghi e ristoranti, visitando alcune delle più caratteristiche località della regione.
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 56
Collocazione
DV/89

Su e giù per la memoria

Teresa Francioso

Lo sfogo di un'esistenza vissuta in un ambiente famigliare triste e opprimente: un padre severo e inflessibile, una madre taciturna e fragile, avvolgono di gelo l'infanzia dell'autrice, che poi, divenuta adulta e indipendente, non ha voluto andarsene di casa e abbandonare i genitori.
Estremi cronologici
1915 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/90

Diario

Attico Dadone

Un "ragazzo del '99", ormai in pensione, combatte la solitudine collezionando vini pregiati e scrivendo: a un diario confida l'insofferenza nei confronti della terza moglie, "donna rozza e ignorante" incapace di manifestargli affetto, e il dolore per la scomparsa degli amici con cui ha condiviso gli episodi più importanti della sua movimentata vita. Sempre più annoiato, morirà suicida a settantaquattro anni.
Estremi cronologici
1968 -1972
Tempo della scrittura
1968 -1972
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1590
Collocazione
DP/Adn

Il romanzo della mia vita

Ernestina Fusco

La vita di una farmacista accanto a un dirigente comunista milanese, dal confino di Ponza al proscenio politico, pieno di incontri e di occasioni anche mondane.
Estremi cronologici
1907 -1976
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 443
Collocazione
MP/91

Alla fine del tunnel

Giuliana Pellegrino

Un maresciallo dei carabinieri, congedato dopo essere stato ferito sul fronte balcanico, viene accusato di collaborare con i partigiani: con i famigliari, tra cui l'autrice, allora bambina, viene deportato in campo di concentramento a Peschiera. Anche nel dopoguerra la sorte non sarà benigna con la famiglia Pellegrino.
Estremi cronologici
1944 -1961
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T

Pagine e giorni

Silvana Sabatini

Un matrimonio "costruito sul non dialogo" spinge una donna, ubriaca di solitudine, a una sincera analisi interiore nel tentativo di comprendere cosa è cambiato rispetto a quando, giovane e piena di speranza, credeva nell'amore e nella felicità.
Estremi cronologici
1955 -1977
Tempo della scrittura
1955 -1977
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 165
Collocazione
DP/90

Una pagina di storia inedita: 8 settembre 1943

Torquato Secci

Un furiere in servizio a Cefalonia racconta la partenza della sua divisione dall'isola greca dopo la firma dell'armistizio. Durante il viaggio, per paura dei bombardamenti, attraccano in diverse baie, dove raccolgono altri militari in fuga.
Estremi cronologici
1941 -1943
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 51
Collocazione
MG/Adn

Figlio d'arte e della storia

Giuseppe Ismail Trinchera

I primi dieci anni di vita del figlio di una madre popolana e di un padre di origini nobili, dotato di spirito imprenditoriale, che apre un albergo a Lecce e un calzaturificio a Milano. Credendosi dotato di poteri occulti, il piccolo Giuseppe si riduce al ruolo di un figlio incompreso, coltivando una compiaciuta attenzione verso se stesso.
Estremi cronologici
1924 -1937
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 426
Collocazione
MP/94

In quel 1943

Giuseppe Di Marzo

L'accademia navale di Livorno nel 1943 e l'attività bellica nell'Osservazione aerea marittima costituiscono la prima parte di questa memoria, che poi si conclude con il lungo viaggio di ritorno a casa del giovane ufficiale, colpito da malaria.
Estremi cronologici
1942 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 98
Collocazione
MG/94

[...] Alle 12.04 di notte parto da Milano

Umberto Della Scala

La guerra vista da un telefonista diciottenne è un alternarsi di entusiasmi e abbattimenti,tutti in chiave strettamente personale; solo i bombardamenti di là dal Piave lo riportano alla realtà. Proprio durante l'offensiva finale una scheggia di shrapnel lo colpirà al polmone uccidendolo.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 37
Collocazione
DG/95