Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 39

Diario

Attico Dadone

Un "ragazzo del '99", ormai in pensione, combatte la solitudine collezionando vini pregiati e scrivendo: a un diario confida l'insofferenza nei confronti della terza moglie, "donna rozza e ignorante" incapace di manifestargli affetto, e il dolore per la scomparsa degli amici con cui ha condiviso gli episodi più importanti della sua movimentata vita. Sempre più annoiato, morirà suicida a settantaquattro anni.
Estremi cronologici
1968 -1972
Tempo della scrittura
1968 -1972
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1590
Collocazione
DP/Adn

[...] Carissima Suor Gervasia

AA.VV.

Un viaggio nelle carceri italiane attraverso le lettere inviate a Suor Gervasia: ergastolani, detenuti politici, transessuali e tossicodipendenti che, si proclamano innocenti e le chiedono soldi e raccomandazioni, ma anche conforto e comprensione.
Estremi cronologici
1980 -1990
Tempo della scrittura
1980 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 906
Collocazione
A/Adn

Diario della mia vita

Italiano Ardessan

Un impiegato livornese ricorda la sua "meravigliosa giovinezza": la figura del padre che fu preso a botte perchè interventista, l'entusiasmo per i fasti mussoliniani, l'epurazione dal fascio - per il rifiuto di un matrimonio imposto dal duce - e la difficile lotta per la conquista di un posto di lavoro.
Estremi cronologici
1913 -1946
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MP/Adn

Una partenza ogni giorno

Chiara Pennacchio

Un'atmosfera surreale accompagna il viaggio di una giovane donna alla scoperta dei sensi e di se stessa in un turbinare continuo di presenze reali e illusorie.
Estremi cronologici
1980 -1981
Tempo della scrittura
1980 -1981
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 186
Collocazione
DV/86

Brandelli di vita

Maria Antonietta Pellegrini

La famiglia, la morte della madre, l'amore per luoghi immersi nel fascino del ricordo. Riflessioni di un'insegnante sempre in lotta per affermare il valore della vita contro tutto ciò che la quotidianità sembra volere spegnere.
Estremi cronologici
1971 -1984
Tempo della scrittura
1971
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 40
Collocazione
DP/86

Lettere dallo sguardo

Matilde Tortora

La scrittura epistolare come terapia psicanalitica consente a una poetessa di mischiare nel ricordo i piccoli fatti della propria vita quotidiana con i sogni e la fantasia.
Estremi cronologici
1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
zibaldone
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 158
Collocazione
E/87

Sotto i vessilli della grande guerra 1917-1920

Roberto Polli

Le lunghe notti di veglia immerse nel silenzio e nella natura, trascorse vicino al telefono, in attesa di messaggi, suscitano riflessioni amare sul senso della guerra in un telefonista del '99 costretto al fronte e lontano dalla sua amata Umbria.
Estremi cronologici
1917 -1920
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 188
Collocazione
MG/87

[...] Tutta calma, c'è il sole

Maria Teresa Presenzini

Una pensionata ha uno sguardo molto personale con cui riflette sulle cose semplici, sulle giornate che passano scandite dall'alternarsi di stati di benessere e malattie, sui problemi economici per la pensione che non arriva - com'è difficile coprire tutte le spese! -, e sulle vicende politiche e d'attualità, dal referendum sull'aborto al disastro di Chernobyl.
Estremi cronologici
1981 -1986
Tempo della scrittura
1981 -1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 1482
Collocazione
DP/88

[...] Sono nato a Sarteano

Guglielmo Peccatori

La travagliata vicenda scolastica di un giovane di famiglia contandina che decide tenacemente di intraprendere gli studi universitari impegnandosi in molti lavori non sempre facili e remunerativi. Frequentate le scuole da privatista con buoni risultati, finalmente consegue la laurea che consente di trovare un impiego ma, soprattutto, che paga una vita di sacrifici.
Estremi cronologici
1899 -1914
Tempo della scrittura
1959
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 353
Collocazione
MP/89

[...] 7 gennaio 1899

Corrado Angelini

Corrado riceve in regalo per la Befana un libretto sul quale scriverà il diario: siamo nel 1899, e Corrado ha sedici anni. Arriverà a scrivere fino al dieci aprile 1904: le sue annotazioni, così, giungeranno fino a noi. Ma con tutti i nomi cambiati per non offendere nessuno.
Estremi cronologici
1899 -1904
Tempo della scrittura
1899 -1904
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 30
Collocazione
DP/94