Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 15

Una pagina della mia vita tolta dal mio diario

Rosa Maria Dominici

"Pagine ascoltate il mio pianto, se pianto può esservi ancora tra le mie palpebre aride". Il sofferto soliloquio di una donna rimasta sola dopo la morte del marito e del figlio, come tentativo per trovare consolazione al dolore.
Estremi cronologici
1950 -1996
Tempo della scrittura
1963 -1996
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
ricordi
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 590
Collocazione
DP/Adn

Ricordi "solo quelli belli"

Angioletta Pastorino

Gli appunti di viaggio di un'impiegata diventano un modo per rendere omaggio ai compagni d'avventura e per svelare alcune emozioni altrimenti destinate a restare nascoste; con questo spirito, viaggio dopo viaggio, emerge una breve antologia di paesaggi, opere d'arte e incontri dal meridione italiano agli Stati Uniti.
Estremi cronologici
1962 -1976
Tempo della scrittura
1962 -1976
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 72
Collocazione
DV/90

Pensieri ed annotazioni

Tecla Tomasi

Una giovane donna affida le sue riflessioni a un quaderno. Senza che la scrittura sia impegno quotidiano, annota alcune giornate lavorative: l'educazione dei figli, le brevi vacanze con la famiglia, le sue preghiere, i suoi progetti per il futuro. Non mancano ricordi del padre, della matrigna e qualche rammarico per non aver potuto studiare.
Estremi cronologici
1965 -1993
Tempo della scrittura
1965 -1993
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DP/Adn

[..] Sapevo che una volta

Giovanni Battista Nonis

Un pensionato delle ferrovie dello stato racconta della sua lunga vita, che lo ha portato a emigrare con la famiglia, prima dalla Sardegna alla Liguria e poi in Venezuela.
Estremi cronologici
1922 -1972
Tempo della scrittura
1973 -1982
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 699
Collocazione
MP/92

Gridai a un taxi

Rossana Tonini Bossi

Una vita trascorsa seguendo il marito nei suoi spostamenti professionali e sacrificando la propria professione, di procuratrice legale, ma osservando il mondo intorno a sè, con la sensibilità di una musicologa.
Estremi cronologici
1955 -1966
Tempo della scrittura
1966 -1969
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 93
Collocazione
MP/94

Quelle campane di Santa Giusta

Piera Masala

L'autobiografia di una casalinga cresciuta nell'indigenza delle campagne dell'entroterra sardo fra pastori dai volti ruvidi e case con i pavimenti di terra. Tre figli avuti da una relazione coniugale umiliante, il divorzio e il salvataggio del nuovo compagno dall'alcoolismo completano quest'affresco a tinte forti di una Sardegna rurale e arcaica, nel suo passaggio verso la modernità.
Estremi cronologici
1925 -1993
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Fine presunta: 2000-2099
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 1075
Collocazione
MP/95

La vita a spicchi

Vera Canaletti

Giochi d'infanzia, un difficile rapporto col padre, le vacanze e un innamoramento, il primo impiego, il grande amore e il matrimonio, la nascita della figlia, nei ricordi di un'impiegata.
Estremi cronologici
1942 -1987
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 98
Collocazione
MP/96

Figlio di n.n. memoriale di una vita

Costantino Congiu

E' il nome della strada dove abitava la zia che lo prese in casa ma è anche la metafora della vita di un figlio di N.N., cresciuto fra violenza e povertà, in fuga dall'isola per cercare la madre che l'ha abbandonato. Raccoglitore di olive, strillone, gelataio, cameriere, uomo delle pulizie: una vita in cui c'è un po' di tutto, anche il terremoto.
Estremi cronologici
1936 -1995
Tempo della scrittura
1983 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 74
Collocazione
MP/96

[...] Partenza definitiva

Luigi Capitanio

La moglie e i tre figli sono a Firenze, i genitori a Monopoli: inviato a combattere prima in Corsica, poi in Sardegna, un sottotenente di artiglieria fugge la realtà della guerra rifugiandosi nel ricordo nostalgico dei suoi cari - esposti, dopo l'8 settembre, al pericolo dei bombardamenti - e si preoccupa per la propria e la loro incolumità. In allegato, il relativo carteggio coi famigliari.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 15
Collocazione
DG/99

Ricordi

Norma Pierini

L'autrice, figlia di un toscano e una sarda, ricorda la sua infanzia di miseria e maltrattamenti da parte della madre. Il padre, dolce e comprensivo, trova lavoro e finalmente possono mangiare e scaldarsi. Anche l'amore dei nonni paterni le dà forza, nella sua infanzia infelice.
Estremi cronologici
1948 -1955
Tempo della scrittura
2001 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 49
Collocazione
MP/03