Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 552

[...] Oggi

AA.VV.

I registri di classe tenuti dagli insegnanti che si sono alternati alla cattedra della scuola elementare di Caprese Michelangelo. Sono conservati gli anni 1934 e 1935 - caratterizzati da un'educazione rigorosamente fascista - e gli anni della guerra, durante i quali fu impossibile tenere lezione regolarmente, a causa dei disagi creati dai bombardamenti e dalla guerriglia partigiana.
Estremi cronologici
1934 -1945
Tempo della scrittura
1934 -1945
Tipologia testuale
Giornale della classe
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 64
Collocazione
A/Adn

[...] Alla luce incerta

AA.VV.

Una raccolta di voci che testimoniano amicizia e affetto in un periodo di separazione forzata: emigrata in Svizzera, per sottrarsi ai rastrellamenti dei fascisti, una partigiana dell'ultima ora riceve lettere da compagni, amiche e spasimanti rifugiati nei campi di internamento elvetici.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 160
Collocazione
A/Adn

Ricordi di un partigiano della formazione "Silvano Fedi"

Enzo Capecchi

Ormai prossimo alla morte, un pistoiese racconta a un amico la storia della formazione partigiana Silvano Fedi, di cui fu vice comandandante: le azioni di guerriglia, la collaborazione nella lotta clandestina ricevuta dal repubblichino Licio Gelli e, a guerra finita, la deportazione in un campo punitivo per aver contestato l'arbitrarietà della "dominazione" alleata.
Estremi cronologici
1941 -1945
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 62
Collocazione
MG/Adn

Punto e a capo

Mario Carrassi

Lager di Ebensee, maggio 1945: dopo la liberazione alleata, un deportato politico fa amicizia con un "libero militare" italiano, ignaro del ruolo svolto dalla resistenza e dal movimento antifascista, ma desideroso di capirlo: su richiesta di quest'ultimo, ma anche per esorcizzare l'orrore vissuto nei campi di concentramento, ha inizio il racconto di una sofferta maturazione politica e della lotta per difendere le proprie idee.
Estremi cronologici
1938 -1945
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 288
Collocazione
MG/Adn

Diario clandestino

Amabile Ferraironi

Attraverso il diario clandestino tenuto durante la guerra, una suora, allora giovane maestra, rievoca le sofferenze patite dalla popolazione civile dell'entroterra ligure, costretta, dopo la firma dell'armistizio, a guardarsi dal pericolo delle rappresaglie di partigiani, repubbilichini e tedeschi.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 38
Collocazione
MG/Adn

[...] Sono un socio della Coop

Giuseppe Belloni

Dopo l'8 settembre 1943, un militare comunista aderisce a un divisione partigiana, divenendo "commissario di guerra": il ricordo della liberazione e della reazione del parroco del suo paese, spaventato dall'arrivo del comunismo.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
p. 1
Collocazione
MG/T

La vera storia dell'eccidio di Fragheto

Adolfo Bernardi

A quarant'anni di distanza, un sacerdote rievoca una triste vicenda della seconda guerra mondiale: quando i partigiani uccisero un tedesco e si nascosero nelle case del suo paese, provocando la reazione delle Ss sulla popolazione civile.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MG/T

Memorie di guerra

Dino Bernardi

Per evitare ritorsioni sui suoi famigliari, un giovane emiliano si arruola nella Repubblica di Salò: viene inviato prima in Germania, dove subisce un duro addestramento militare, poi in Val d'Aosta, con l'incarico di sabotare i treni-merci. Stanco di obbedire agli ordini dei tedeschi, si unirà ai partigiani aostani.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MG/T

Il mio diario del periodo dell'ultima guerra mondiale

Giovanni Cortimiglia

Un funzionario della prefettura rivisita alcuni episodi accadutigli durante la seconda guerra mondiale. Al termine di essa viene processato per aver favorito il regime fascista: dimostrerà di essersi limitato a eseguire ordini superiori e verrà assolto.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T

Nuvole nere hanno rubato la loro giovinezza

Mirella Cuaz

Una ragazza valdostana e tre suoi amici milanesi, accolgono con gioia e con incoscienza la notizia della caduta di Mussolini, convinti della fine della guerra. Due anni dopo, due di loro moriranno da partigiani.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MG/T