Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 13

[...] faremo niente neanche in seguito

Anonimo

Nelle numerose traduzioni dal tedesco del diario di un ufficiale dell'esercito austro-ungarico, di origine probabilmente slovena, che combatte contro gli italiani sul Carso e vede morire, con sofferenze inaudite, i suoi compagni di trincea, emergono l'odio rabbioso per il nemico, per le atrocità della guerra e la paura della morte incombente sul campo di battaglia. Uomo colto, non riesce ad ignorare l'inutilità di tanto orrore ed esprime commenti sarcastici e riflessioni sull'arte e la poesia.
Estremi cronologici
1915
Tempo della scrittura
1915
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Trascrizione a mano: 2
Fotocopia originale: 6
Allegati
Consistenza
pp. 16
Collocazione
DG/88

[...] Al 28 Giugno 1914

Augusto Gaddo

Dalle memorie di guerra di Augusto, un giovane militare trentino, suddito dell'imperatore austro-ungarico, è stato tratto un fumetto sulla vita di trincea: un doveroso tributo per gli italiani che furono costretti contro la loro volontà a combattere per il nemico. Con l'introduzione di Quinto Antonelli.
Estremi cronologici
1914 -1917
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Fumetto
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 50
Collocazione
A/Adn

La mia straniera vita passata durante il tempo della guerra

Valeria Bais

Le peripezie di una famiglia trentina costretta a lasciare il paese d'origine divenuto zona di guerra. Tra i componenti di essa l'autrice, allora adolescente, che ricorda come, dopo quattro anni di esilio forzato, fece ritorno a casa non più come suddita dell'Impero austro-ungarico, ma come italiana.
Estremi cronologici
1914 -1918
Tempo della scrittura
1918
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MG/Adn

[...] Alla sera

Nicolo' Bissaldi

I cinque mesi di prigionia di un italiano residente a Vienna allo scoppio della guerra italo-austriaca. Dopo essersi presentato spontaneamente alla polizia viennese viene internato prima in un campo di concentramento, poi in una colonia, dove morirà di malattia.
Estremi cronologici
1915
Tempo della scrittura
1915
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 48
Collocazione
DG/Adn

Memoria del nostro fugimento

Luigia Senter

L'odissea vissuta da una famiglia trentina durante la prima guerra mondiale: una madre è costretta a lasciare la propria casa - zona di guerra - e a fuggire con i figli in Slesia, mentre il marito viene arruolato nell'esercito austro-ungarico.
Estremi cronologici
1915
Tempo della scrittura
1915
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 59
Collocazione
MG/Adn

Passa tempo

Maria Ferrari

"Per passar un po' la melanconia / ò pensà de far zo sta poesia": un'esule trentina rifugiata in Austria, inganna il tempo raccontando in ottava rima la fuga dal suo paese, teatro di guerra, e la vita nel campo profughi.
Estremi cronologici
1915 -1916
Tempo della scrittura
1915 -1917
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
poesia
canzoniere
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 49
Collocazione
A/Adn

Avventure di guerra della campagna d'Italia

Anonimo

Traduzione dal tedesco di un diario ritrovato sul campo di battaglia tra le mani di un ufficiale morto: l'odio causato dal "tradimento" dell'Italia si confonde con l'amore per un'affascinante "cocotte" italiana.
Estremi cronologici
1915
Tempo della scrittura
1915
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 8
Collocazione
DG/T

[...] Comincia un nuovo anno

Giuseppe Zapparoli

Nella provincia austroungarica mantovana, un giovane parla del suo amore per una donna che alla fine sposerà. Fanno da contorno le vicende del risorgimento italiano.
Estremi cronologici
1851 -1857
Tempo della scrittura
1851 -1857
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 8
Allegati
Consistenza
pp. 138
Collocazione
DP/91

Autobiografia di Antonio Martecchini

Pier Antonio Martecchini

Nativo di Dubrovnik, un cittadino dalmato rievoca le tappe della sua formazione di giudice sullo sfondo delle guerre d'indipendenza.
Estremi cronologici
1832 -1904
Tempo della scrittura
1906
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 109
Collocazione
MP/91

Le mie memorie scritte nel'Isola della Quarantina

Antonio De Piero

Approdato all'isolamento per quarantena dopo decenni di emigrazioni fra l'impero austroungarico e il Nord America, un cittadino di Pordenone si mette a raccontare tutte le sue "disavventure" di manovale e minatore, affrontate per sopravvivere con la sua famiglia.
Estremi cronologici
1875 -1922
Tempo della scrittura
1922
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Allegati
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MP/93