Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 81

Diario di Una

Silvia Di Vecchio

Un'insegnante di lingue tiene un diario poetico che aggiorna ogni anno, poi spedisce all'Archivio. Si parla di famiglia, scuola, amore, attualità, ma sempre sottovoce, senza mai voler definire i contorni di ciò di cui si tratta.
Estremi cronologici
1992 -2001
Tempo della scrittura
1992 -1998
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 419
Collocazione
DP/Adn

Un amore violento

Vanna Gozzi

Passione, violenza, indifferenza e trasporto in una lunga vicenda d'amore che vede come protagonista una giovane infermiera divisa fra l'amore per Cristo e quello per un medico che, seppur incapace di amarla, riuscirà a legarla a sè giocando con i suoi sentimenti e con il suo corpo.
Estremi cronologici
1979 -1985
Tempo della scrittura
1979 -1985
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 479
Collocazione
DP/00

Il sole è un cowboy

Loretta Marsilli

Romanzo autobiografico di una giornalista televisiva quarantottenne: il lavoro, il rapporto con il figlio universitario, e le sue storie sentimentali testimoniano la difficoltà delle donne di oggi.
Estremi cronologici
1949 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 48
Collocazione
MP/Adn2

Mira il tuo popolo...!

Fulvia Maria Dal Zotto

Il tentativo, da parte di una scrittrice veneta, di tenere un diario si scontra con la difficoltà di fermarsi soltanto al presente e con la necessità di rievocare anche il passato: nasce così una "riflessione che torna su se stessa" e "pensiero che si ripensa" intorno a un percorso di vita già compiuto".
Estremi cronologici
1992 -1997
Tempo della scrittura
1992 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/01

Utero per l'anima

Beatrice Filippi

Diario spirituale attraverso cui una madre analizza se stessa e il rapporto con il figlio disabile, che lei assiste con pratiche shiatsu e cristalli per il riequilibrio energetico. La fede nella reincarnazione e la parapsicologia allevieranno il vuoto lasciato dalla sua prematura morte.
Estremi cronologici
1998 -2000
Tempo della scrittura
1998 -2000
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 97
Collocazione
DP/01

Resoconto di un'indagine privata

Bianca Tirene

Autobiografia di un disagio interiore: figlia di artigiani benestanti, fin da piccola avverte una senzazione di vuoto e sradicamento, che la porterà a contestare il mondo borghese in cui vive e a percorrere strade alternative. La psicoanalisi prima, il felice sodalizio con uno scommettitore poi, infine il tentativo di vita comunitaria in un podere umbro, le insegneranno a vivere con semplicità e l'aiuteranno a sconfiggere il "male oscuro".
Estremi cronologici
1958 -1990
Tempo della scrittura
1992 -1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 232
Collocazione
MP/01

Senza titolo

Romina Cortopassi

"Mi piace scrivere quello che mi passa per la mente, anche se in fondo sono solo pagine sprecate. Che poi, sono pagine sprecate?" La paura di crescere, le prime cotte adolescenziali, le fatiche scolastiche nel diario di una studentessa toscana, che dopo la maturità, guarda con nostalgia agli anni appena passati.
Estremi cronologici
1991 -1999
Tempo della scrittura
1991 -1999
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 136
Collocazione
DP/01

Ti scrivo dal silenzio

Lucia Crudele

Un lungo monologo interiore, rivolto a un'amica d'infanzia da tempo lontana, è l'occasione per fare un bilancio sulla soglia della mezz'età, ma anche per riflettere sul tempo e lo spazio, sui luoghi e i simboli magici e misteriosi antichi dei popoli, sui poteri da veggente di una sua amica.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1950-1959
Fine: 2000
Tempo della scrittura
1997 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 73
Collocazione
MP/01

Una vita con avvenimenti inconsueti

Nello Fanfani

Un correttore di bozze in pensione racconta la sua vita, attraverso i momenti più importanti: la scuola frequentata con profitto, i valori trasmessi dalla famiglia, il rifiuto delle imposizioni fasciste, l'adesione agli ideali socialisti. Sicuro di essere protetto da coloro che ha amato e che non sono più in vita, accetta con serenità e impegno quello che il destino offre a lui e alla famiglia.
Estremi cronologici
1929 -2000
Tempo della scrittura
1995 -2000
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 223
Collocazione
MP/02

Pensieri e parole

Angelo Leban

Tutta la vita di un grafico in pensione: figlio di una ragazza-madre, cresciuto a Milano in una periferia che non offre molte possibilità, vuole una vita "normale": sarà la sua perseveranza a permettergli di realizzarsi nel lavoro e nella vita privata.
Estremi cronologici
1942 -1996
Tempo della scrittura
1968 -1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 103
Collocazione
MP/02