Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 5

Una vita in punta de piedi

Guerrina Marcorin

Sotto forma di diario, un lungo viaggio attraverso la propria vita: così una novantenne triestina ricorda infanzia e giovinezza. Sposatasi, lascia il lavoro di sarta per dedicarsi ai figli e al marito, anche se l'unione non è molto felice. Vive sola, coltiva la passione per la natura e gli animali, consapevole, seppur circondata da tanto affetto, di non aver goduto appieno degli anni giovanili.
Estremi cronologici
1998 -2005
Tempo della scrittura
1998 -2005
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 65
Collocazione
DP/06

Lo sguardo nel sacco

Giulia Ripandelli

Una donna ripercorre episodi e fasi della sua vita a partire dall'infanzia e riflette su se stessa e sul proprio percorso esistenziale.
Estremi cronologici
1957 -2008
Tempo della scrittura
1998 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
17 p.
Collocazione
MP/T3

[...] Carissima Athe

Patrizia

Una donna racconta i propri anni dell'infanzia e dell'adolescenza, dalla scuola alla vita di collegio, dalle difficoltà della vita familiare alla scoperta dell'amore.
Estremi cronologici
1962
Tempo della scrittura
2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
9 p.
Collocazione
MP/T2

Il treno della speranza

Marie Veronique Marina

Una giovane mauriziana, segnata da un'infanzia difficile, raggiunge la madre in Italia, dov'è tornata a vivere dopo essere emigrata una prima volta insieme al marito. Gli studi, il lavoro, l'amore, la fede, i sogni realizzati sono i temi del suo racconto.
Estremi cronologici
2007 -2019
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Formato Digitale: 1
Formato Digitale: 1
Collocazione
MP/T3

[...] Da anni ho il desiderio di scrivere un po' della mia vita

Benilde Sartori

Una donna ricorda gli anni dell'infanzia e della giovinezza. Nata nel 1921, cresce in una famiglia antifascista, col padre perseguitato dal regime per le sue idee socialiste. Giovanissima impara un mestiere ed entra nel mondo del lavoro.
Estremi cronologici
1926 -1948
Tempo della scrittura
2008 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
35 p.
Collocazione
MP/T2