Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 35

Suggestioni

Mara Berto

Un'assistente sociale si racconta analizzando i propri sogni, nella convizione che l'interpretazione onirica sia un modo per conoscersi, e si confronta con il complesso mondo dell'infanzia rappresentato dal nipote, che lamenta allarmanti difficoltà di apprendimento.
Estremi cronologici
1974 -1987
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Fine: 1987
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 120
Collocazione
MP/88

[...] Carissima Suor Gervasia

AA.VV.

Un viaggio nelle carceri italiane attraverso le lettere inviate a Suor Gervasia: ergastolani, detenuti politici, transessuali e tossicodipendenti che, si proclamano innocenti e le chiedono soldi e raccomandazioni, ma anche conforto e comprensione.
Estremi cronologici
1980 -1990
Tempo della scrittura
1980 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 906
Collocazione
A/Adn

Passione, sofferenze e vita

Natascya

Una giovane donna vive nell'indigenza con un marito violento e alcolizzato. Per il bene dei figli lo lascia e va a vivere con un altro uomo. Dopo una vita di sacrifici e umiliazioni - anche il secondo la maltratta - troverà il compagno giusto.
Estremi cronologici
1964 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T

Anche le bricciole servono

Zelinda Grigoletto

I fatti quotidiani di mezzo secolo in una famiglia lombarda lasciata alle cure delle donne da un padre reso invalido dalla guerra e offuscato dall'alcol.
Estremi cronologici
1940 -1990
Tempo della scrittura
1985 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 31
Collocazione
MP/91

Sperabilis: un mercenario palermitano - Libro II

Totò Orlando

Un ex mercenario torna in Sicilia e dopo una lunga disoccupazione trova lavoro, ma vive sempre come se si trovasse ancora nel Vietnam: con uno spirito di acuta contestazione sul lavoro, sul piano politico e in famiglia.
Estremi cronologici
1949 -1991
Tempo della scrittura
1984 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 166
Collocazione
MP/93

[...] E' naturale che chi legge

Angelo Maggioni

Un medico vive il suo periodo di militare in guerra fra sbornie e atti di insubordinazione, contestando l'ignoranza dei superiori e la loro inettitudine al comando.
Estremi cronologici
1941 -1942
Tempo della scrittura
1941 -1942
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 110
Collocazione
DG/Adn

Ricordi per poter concepire una vita

Rosanna Carpiceci

Tutta una vita dalla prima comunione al matrimonio, alla scelta di impiegarsi come ambulante, di una pensionata marchigiana cresciuta in un ambiente famigliare ostile, caratterizzato da un padre violento e alcolizzato e da una madre "sempre fuori".
Estremi cronologici
1938 -1980
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 143
Collocazione
MP/95

Quelle campane di Santa Giusta

Piera Masala

L'autobiografia di una casalinga cresciuta nell'indigenza delle campagne dell'entroterra sardo fra pastori dai volti ruvidi e case con i pavimenti di terra. Tre figli avuti da una relazione coniugale umiliante, il divorzio e il salvataggio del nuovo compagno dall'alcoolismo completano quest'affresco a tinte forti di una Sardegna rurale e arcaica, nel suo passaggio verso la modernità.
Estremi cronologici
1925 -1993
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Fine presunta: 2000-2099
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 1075
Collocazione
MP/95

[...] Ho lasciato a casa il quaderno

Enzo Scarpelli

"Mi sento dolorosamente vivo". Il coraggio di un uomo che ogni giorno scrive le difficoltà di sopravvivere; ex alcolizzato, ripiomberà nel vizio a causa di una donna. Le notti le passa in bianco a bere e a fare collage; vagabonda per la città senza il senso del tempo, incapace di badare a se stesso. E ricompra un nuovo quaderno: "Mille lire spese in modo superfluo, così sono".
Estremi cronologici
1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 138
Collocazione
DP/95

Insulsaggini - Racconti

Luigi Carboni

Pensieri sparsi e disordinati ma pieni di profondità di un giovane disoccupato che si definisce "schizofrenico" e "alcoolizzato", che vive con i genitori, ha un rapporto conflittuale con Dio, odia le donne e dipinge figure solitarie e sofferenti. Una testimonianza sulla malattia mentale.
Estremi cronologici
1983 -1985
Tempo della scrittura
1983 -1985
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesie
pensieri
zibaldone
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 142
Collocazione
DP/85