Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 26

Memorie di un badilante arrabbiato

Benito Rosadoni

Memorie di un bracciante agricolo, che racconta gli anni duri della sua infanzia e adolescenza, quando andare a scuola era considerato un lusso per le famiglie contadine. Diviso tra la guardia al bestiame e il duro lavoro dei campi, racconta lo sfruttamento da parte dei padroni, le condizioni di vita negli anni della Seconda Guerra mondiale, sullo sfondo delle vicende che interessano la zona della Maremma. Impegnato in politica, diventa consigliere delle Coop.
Estremi cronologici
1934 -1960
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 33
Collocazione
MP/Adn2

Vita contadina

Italo Calevi

L'autore, generale dell'esercito in pensione, ricorda l'infanzia trascorsa con la famiglia nelle campagne della provincia di Viterbo, tra gli usi e le tradizioni del mondo contadino di metà Novecento.
Estremi cronologici
1900 -2002
Tempo della scrittura
2004 -2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.63
Collocazione
MP/Adn2

Noi s'era così allora!

Pier Luigi Vannucchi

Racconti legati all'infanzia dell'autore, dove questi traccia un quadro di tradizioni del mondo contadino del dopoguerra, quali la battitura, l'uccisione del maiale, le feste popolari, le serate attorno al fuoco, i giochi.
Estremi cronologici
1946 -1953
Tempo della scrittura
1991 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 89
Collocazione
MP/Adn2

Dal Sud al Nord

Domenico Giannì

Memoria che ripercorre l'adolescenza dell'autore, trascorsa a lavorare nei campi di proprietà di ricchi possidenti, sullo sfondo di una Sicilia contadina degli anni Cinquanta. Lascia la sua terra per la prima volta durante il servizio militare, svolto in Abruzzo. La seconda è per emigrare in cerca di fortuna in Olanda, dove inizia a lavorare in fabbrica, e dove vive attualmente.
Estremi cronologici
1937 -1962
Tempo della scrittura
1984 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 86
Collocazione
MP/08

O un pensiero fisso

Concetta Azzara

Una pensionata racconta la vita dei nonni e dei genitori emigrati in America del nord ai primi del Novecento e poi tornati in sicilia per lavorare i campi comprati con i risparmi del lavoro all'estero.
Estremi cronologici
1897 -1940
Tempo della scrittura
2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.20
Collocazione
MP/Adn2

Mamma racconta i primi 35 anni

Stelio Montebugnoli

Un ingegnere emiliano ricostruisce, attraverso il racconto della madre, la vita della famiglia dagli inizi del Novecento fino al dopoguerra. In appendice ricorda il periodo in cui ha lavorato come coltivatore diretto.
Estremi cronologici
1914 -1984
Tempo della scrittura
2006 -2007
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 372
Collocazione
MP/Adn2

Ricordi dell'alto Valdarno

Vittoria Maddii

Una sarta in pensione ricostruisce la storia della sua famiglia, vissuta nella zono dell'alto Valdarno, soffermandosi sulla ricostruzione del contesto di un mondo contadino che ormai non c'è più, analizzando i vari mestieri di una volta.
Estremi cronologici
1910 -2007
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 224
Collocazione
MP/Adn2

Ogni vita è storia degna di un romanzo-Le mie memorie

Angela Longo

L'autrice parte dall'infanzia per descrivere una vita difficile, fatta di lavoro e sacrifici, sullo sfondo di una Sicilia contadina. Dopo la morte del padre, nel 1932, la famiglia, composta da altri 8 fratelli, viene costretta a lasciare la proprietà in affitto per trovarne un'altra. L'arrivo della guerra costringe i figli maschi a partire, e le femmine a continuare il lavoro. Dopo anni di sacrifici emigra in Svizzera, dove si sposa felicemente e dove tuttora risiede.
Estremi cronologici
1919 -2007
Tempo della scrittura
2007
Tipologia testuale
Autobiografia
Consistenza
pp.12
Collocazione
MP/T

Vita col padre

Giulia Ruffolo

L'autrice ricorda la figura del padre e i momenti passati con lui durante il periodo della semina e della mietitura:tradizioni di un mondo contadino che non esiste più.
Estremi cronologici
1930
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MP/T

Diario a 23 anni

Francesco Fazio

Un bracciante agricolo calabrese ripercorre la storia della sua vita dall'infanzia, segnata dal turbolento rapporto con il padre, nel difficile contesto del dopoguerra nelle campagne del Sud. Nel racconto i primi lavori minorili, il distacco dal primo amore, l'emigrazione, le dure condizioni di lavoro e lo sfruttamento dei braccianti. Una seconda parte racconta la vita militare dalla chiamata in servizio all'incorporazione al Primo Reggimento Genieri Pionieri di Trento.
Estremi cronologici
1938 -1961
Tempo della scrittura
1961
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 56
Collocazione
MP/10