Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 8

La Torraccia

Susanna Fioretti

L'incontro con il "mondo a parte" rappresentato dalle baraccopoli e dai campi nomadi della periferia di Roma, raccontato da un'infermiera volontaria della Croce rossa. Dove le storie di microcriminalità e di miseria si confondono con quelle di umanità ed amicizia.
Estremi cronologici
1985 -1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 67
Collocazione
MP/88

[...] Le due baracche sulla collina

Rachele Maga

Appunti, lettere e fotografie di una crocerossina che, durante la seconda guerra mondiale, presta la sua opera negli ospedali da campo delle zone più disastrate. Dalla Grecia all'Albania sino al Nord Africa, soccorre le vittime del conflitto.
Estremi cronologici
1940 -1944
Tempo della scrittura
1940 -1944
Tipologia testuale
Fotografie
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 14
Collocazione
A/Adn

Magica notte in ospedale

Luigi Vestuto

Testimonianza di un medico in pensione, che ricorda le guardie mediche nell'ospedale del rione Sanità a Napoli: una vita lavorativa segnata dalla lotta continua per alleviare le sofferenze.
Estremi cronologici
1956 -1960
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T2

Visita medica

Siro Ciarrocchi

Un pensionato ricorda un'angosciante visita medica, in seguito alla quale viene emessa una diagnosi meno preoccupante di quella che lo stava tormentando.
Estremi cronologici
1952
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 13
Collocazione
MP/T2

Cara pantera

Fulvio Faraoni , Maria Teresa Presenzini , Maria Valeria Presenzini

Corrispondenza famigliare che restituisce il clima della provincia italiana negli anni Sessanta. Una ragazza umbra assiste un anziano signore di Sutri (Vt) fino alla morte; la sorella di lei è invece a Foligno (Pg), in cerca di lavoro. Si scrivono lettere e biglietti postali, spesso ironici, altre volte tristi, sempre in lotta con le malattie e la mancanza di soldi e lavoro.
Estremi cronologici
1963 -1969
Tempo della scrittura
1963 -1969
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 60
Collocazione
E/05

Pensieri. Dai Diari di Bortolo Galletto

Bortolo Galletto

Un giovane avvocato vicentino inizia il diario dopo la dichiarazione di neutralità dell'Italia, nell'agosto del 1914, quando viene richiamato alle armi per rafforzare l'esercito. Nel marzo successivo, dopo l'entrata in guerra italiana, decrive la mobilitazione generale e i combattimenti al fronte. Ferito leggermente, viene fatto prigioniero e rinchiuso prima nel castello di Lubiana, poi a Mauthausen, nel campo di concentramento allestito dagli austriaci. Qui trascorre interminabili mesi nell'attesa di notizie e di pacchi viveri: il fronte non si schioda dalle montagne, dove italiani e austriaci si fronteggiano in uno stillicidio di inutili assalti. Il diario...
Estremi cronologici
1914 -1918
Tempo della scrittura
1914 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 172
Collocazione
DP/Adn2

...e noi vestivamo in battle dress...

Giulia Radicati di Brozolo Guadagni

Un'allieva del Collegio Poggio Imperiale di Firenze, dopo aver seguito un corso per Infermiera Volontaria della Croce rossa Italiana, viene arruolata nel Servizio Militare Femminile per l'assistenza i militari dei Gruppi di Combattimento italiani, e assegnata al Gruppo Cremona col rango di ufficiale. Le pagine del diario raccontano gli spostamenti al seguito dei soldati da Ravenna a Torino, nelle ultime fasi della guerra, nel 1945. Alla fine del conflitto continua la sua opera a Torino fino allo scioglimento del gruppo.
Estremi cronologici
1945 -1977
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 101
Collocazione
DP/Adn2

Datemi le ali per volare

Ivana Lessi

Una donna tiene un diario negli ultimi mesi di vita della madre, malata terminale. Le difficoltà familiari, l'assistenza quotidiana alla mamma e la fede che la sostiene sono i temi principali della sua scrittura.
Tempo della scrittura
2017 -2018
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
23 p.
Collocazione
DP/T3