Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 34

Diari della Ricostruzione 1945

Cesare Chiodi

Dotato di una mente brillante, fa un'analisi lucida, scevra da faziosità e pregiudizi, della situazione che si va creando nell'Italia dell'immediato dopoguerra, quando si iniziano a valutare l'entità dei danni e le modalità ed i costi per la ricostruzione, non solo materiale, del paese. Le acute considerazioni sulla politica di fazione, entrata prepotentemente anche nel mondo dei tecnici che dovrebbe, invece, essere razionale per eccellenza, sui trattati internazionali e sulle conseguenze che essi avranno sulle popolazioni europee, sulla situazione contingente, dal clima alla bomba atomica, sono interessantissime ed estremamente lungimiranti: il tempo, infat...
Estremi cronologici
1945 -1945
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
84 p.
Collocazione
DP/Adn2

3 anni con Adriano Olivetti. Ricordo di un sogno

Enrico Sargentini

Un dirigente di azienda di origini toscane ricorda i tre anni, dal 1957 al 1960, di collaborazione e amicizia con il grande imprenditore Adriano Olivetti, che lo assume dopo la laurea in Ingegneria Chimica e un master frequentato a Torino. In quegli anni Olivetti realizza a Ivrea (TO) una riorganizzazione industriale che fa diventare la sua azienda un punto di eccellenza in Italia, grazie alla qualità delle tecnologie raggiunte e all'organizzazione sociale, basata sulla convinzione che il profitto deve essere reinvestito a beneficio della collettività, perché la felicità collettiva genera efficienza. Continua a lavorare con lui fino al febbraio 1960, quando...
Estremi cronologici
1956 -1960
Tempo della scrittura
2011
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
73 p.
Collocazione
MP/15

Libro di memoria di N.Cesare Benedetto Potio di Cisternino, principiato nell'Anno del Signore del 1777

Cesare Benedetto Potio , Bartolomeo Giovanni Antonio Potio

Memoriale iniziato dal notaio Cesare Benedetto Potio nel 1777, proseguito dal figlio Bartolomeo e da altri non identificati. Si parla di tempi precedenti a tale data, vengono elencate parentele, acquisti, vendite e descrizioni di terreni, masserie e abitazioni, doti matrimoniali ed eredità, atti notarili e controversie familiari fino all'Unità d'Italia. Nel corso degli anni il cognome si trasforma in Pozio.
Estremi cronologici
1777 -1887
Tempo della scrittura
1777 -1887
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
88 p.
Collocazione
MP/17

Fare il sindacalista non è che l'era il me mestè!

Valter Guazzoni

Un operaio del settore editoriale, sindacalista della CGIL, racconta la sua vita di lavoro, iniziata da ragazzino e terminata alle soglie del Duemila con il pensionamento. Le sue vicende professionali si intrecciano con la politica e la cronaca economico-finanziaria degli anni Settanta e Ottanta.
Estremi cronologici
Inzio: 1948
Fine presunta: 1995-2000
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 2000-2014
Fine presunta: 2000-2014
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
26 p.
Collocazione
MP/Adn2