Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 47

Diario di bordo

Amedeo Dall'Asta

L'apprendistato alla vita di bordo di un ufficiale macchinista imbarcato su una petroliera della marina mercantile: la lotta contro le avversità meteorologiche, la morte in mare di un compagno, e gli approcci amorosi nei porti europei degli anni cinquanta.
Estremi cronologici
1951 -1954
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 143
Collocazione
MP/89

[...] Da tanto tempo

Andrea Gaggero

La scelta di farsi sacerdote, determinata, più che da una vera e propria vocazione religiosa, dal desiderio di aiutare i più bisognosi, la partecipazione alla lotta antifascista, all'interno della congregazione dei filippini, il processo fascista, le torture, la deportazione a Mauthausen. Poi, l'adesione al Movimento per la pace, di ispirazione sovietica, e il processo del Sant'Uffizio che lo riduce allo stato laicale.
Estremi cronologici
1916 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Allegati
Consistenza
pp. 141
Collocazione
MP/90

Assente alle bandiere

Benedetto Avincola

Aiutato dall'amico Spartaco Cilento, un barbiere in pensione mette insieme i ricordi di una vita: nato in un quartiere popolare di Roma, cresce senza l'affetto di una vera famiglia - il padre, dopo la morte della moglie, lo aveva affidato ai nonni materni-, riscattandosi da una predestinata vita da "accattone" grazie al lavoro in una bottega nella centrale via del Babuino.
Estremi cronologici
1914 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 100
Collocazione
MP/Adn

[...] Diario intimo d'una coscienza d'emigrati

Rocco Capezzone

I pensieri ad alta voce di un montanaro altoatesino emigrato in Argentina: "storie di uomini e donne di queste terre, del mio terzo mondo latinoamericano che conosco e amo quasi come le mie Dolomiti natie"; insieme ad essi alcune lettere che descrivono le bellezze e le difficoltà dell'Argentina ed esprimono la nostalgia per la sua terra, quell'Alto Adige dove era difficile essere italiani, e l'Italia.
Estremi cronologici
1951 -2001
Tempo della scrittura
1994 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 11
Collocazione
MP/Adn

Nora

Ermanno Sinopoli

Una galleria di personaggi di una paesino del Sud sconvolto dalla guerra, in un testo più letterario che autobiografico.
Estremi cronologici
1940 -1978
Tempo della scrittura
1978
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 137
Collocazione
MG/91

Afeta

Donatella Ghinelli

La parabola di un'esistenza giovane invasa dalla tossicodipendenza - dalla ribellione contro la scuola, alla prostituzione - narrata con lucido verismo da una figlia di buona famiglia
Estremi cronologici
1960 -1985
Tempo della scrittura
1984 -1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 103
Collocazione
MP/91

Il gioco del prigioniero. Ricordi di uno qualsiasi

Sulmano Giusfredi

Afferrare il filo della memoria per scorrazzare nel passato: questo il gioco di un soldato italiano prigioniero in Grecia, che cerca disperatamente di ricordare i momenti gioiosi della sua giovinezza, per allontanare la bruttezza che lo circonda.
Estremi cronologici
1940 -1941
Tempo della scrittura
1955 -1965
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 329
Collocazione
MG/89

Ai margini della guerra

Cristina Caflisch

Un bombardamento distrugge il fascicolo personale di un'insegnante, che resta così priva di mezzi. Per sopravvivere escogita vari espedienti, tra i quali la borsa nera; dopo un breve amore con un soldato polacco è costretta a fare lavori inadeguati e contro la morale per bisogno.
Estremi cronologici
1944 -1946
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 30
Collocazione
MG/92

Io cantastorie: libertà vo' cercando

Severina Rossi

L'autrice, quinta figlia di un'ex filatrice e di un cantoniere, descrive infanzia e giovinezza nelle campagne della provincia di Cremona. Per aiutare la famiglia in quel periodo di ristrettezze economiche impara il mestiere di sartina, mentre studia di notte e di nascosto. Allo scoppio della guerra le condizioni di vita della popolazione peggiorano, i tedeschi seminano il terrore, come gli squadristi che arrivano a "mettere ordine". Chi non aderisce al Partito non trova lavoro, o viene licenziato. Contraria a questo regime si mette in contatto con alcuni socialisti del Comitato di Liberazione Nazionale ed entra nella Resistenza. Incarcerata dopo un rastrella...
Estremi cronologici
1920 -1945
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 132
Collocazione
MG/94

L'amor profano

Claudio D'Ambrosio

Memoria personale che é anche analisi di certi comportamenti umani: il ricordo degli incontri con diventa l'occasione per ripercorrere un "modus vivendi", solo in parte attenuato dalla legge Merlin.
Estremi cronologici
1934 -1958
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 14
Collocazione
MP/Adn