Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 107

La mia vita con gli animali

Cerro Cerri Gambarelli

Una vita segnata dalla presenza degli animali: dai cavalli dell'esercito - l'Autore è un militare figlio di militari - al cane che l'ha accompagnato durante la guerra in Slovenia e a quello che è stato l'insostituibile compagno d'infanzia della figlia.
Estremi cronologici
1932 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 175
Collocazione
MP/90

Ricordi d'infanzia

Gabriella Gabbrielli

Lo spettacolo offerto dal mare di Livorno, dove l'Autrice vive con la famiglia, come stimolo a ricordare quello offerto dalla campagna toscana dove ha trascorso - osservando la natura e andando a caccia - un'infanzia felice, prima della scomparsa dei genitori.
Estremi cronologici
1922 -1926
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 15
Collocazione
MP/90

I ricordi di un contadino

Guglielmo Francini

Le memorie di un pensionato che ha molto vissuto: da pastorello a mezzadro, da militare a elettricista, una vita segnata prima dall'amore per la campagna e per i lavori agricoli e poi dal rimpianto di averli abbandonati per trasferirsi in città.
Estremi cronologici
1914 -1951
Tempo della scrittura
1983 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Integrazione
Consistenza
pp. 1960
Collocazione
MP/90

L'eterno che passa

Antonio Dessì

Dopo una delusione d'amore - una ragazza lo rifiuta perchè non è un buon partito - un giovane pescatore sardo si rifugia su un'isola deserta, dove si nutre succhiando il latte di una capra e bevendo la rugiada delle foglie: farà ritorno nel mondo civile con la consapevolezza che non ci sono "nè ricchi nè poveri, ma solo cose e esseri che conducono la loro esistenza alla pari", essendo tutti "figli di madre natura".
Estremi cronologici
1949
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 136
Collocazione
MP/Adn

[...] Cara mamma

Gabriella Gabbrielli

Un'appassionata animalista, vedova da molti anni e ormai prossima alla pensione, redige un'insolito diario, formato da commenti sulla sua vita privata ma anche da fotografie e articoli di giornali: lo smarrimento causato dal difficile rapporto con il figlio e dai grandi problemi dell'umanità - dalla tutela dell'ambiente a quella dell'infanzia - viene annullato grazie alla "dolcezza del mondo degli animali" e della natura.
Estremi cronologici
1977 -1991
Tempo della scrittura
1977 -1992
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
poesia
collage
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 4250
Collocazione
DP/Adn

Storia vera di Gemma

Antonia Ardizzone

Una ragazza siciliana riceve in dono dal fidanzato una cagnetta: nonostante le difficoltà create dai famigliari riuscirà a tenerla con sè, fino a quando non le troverà un nuovo padrone.
Estremi cronologici
1945 -1995
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

I giorni più belli

Pasqualina Conte

Una casalinga rievoca la sua "splendida infanzia", vissuta in campagna, nella casa dei nonni: le coccole ricevute, le birichinate, i canti e i balli della civiltà contadina della Ciociaria.
Estremi cronologici
1927 -1942
Tempo della scrittura
1960
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MP/T

Avventure di caccia nel Kenia

Vittorio Conti

Dopo l'armistizio, un militare italiano, prigioniero degli inglesi, viene assegnato al disboscamento delle foresta keniana, dove soccorre e adotta un cane randagio. Questi, riconoscente, gli salverà la vita, sventando l'assalto di un bufalo selvatico.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1960
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MG/T

L'estraneo

Aurora Maria Faggi

La presenza quotidiana di un misterioso "estraneo" rischia di condurre una casalinga alla nevrosi. Poi, si scopre l'inganno: l'ombra oscura è un minuscolo insetto, rimastole a lungo conficcato in un occhio.
Estremi cronologici
1978
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

Il mio amico Rik

Giorgia Fasolo

In una calda giornata di sole, un'adolescente s'accorge che il suo fedele cane sta male: un'inutile corsa dal veterinario, la necessità di doverlo sopprimere e la scoperta di essere una ragazza coraggiosa.
Estremi cronologici
1993
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MP/T