Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 7

Memorie di Arcangelo Neri

Arcangelo Neri

La storia di un giovane di campagna di famiglia proletaria che, grazie alle proprie capacità imprenditoriali, riuscirà ad affermarsi nell'ambito della lavorazione della canapa e a raggiungere una posizione economica di tale rilievo da dargli visibilità nella vita socio-politica di un piccolo paese marchigiano.
Estremi cronologici
1814 -1863
Tempo della scrittura
1863
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 23
Collocazione
MP/87

La rivolta

Dino Raccanelli

La pianura padana intorno a Mantova fa da scenario alla "rivolta" del padre dell'autore, che, nel dopoguerra, nonostante le condizioni di indigenza, vuole assicurare al figlio un'istruzione e, con questa, dargli una vita più degna della sua.
Estremi cronologici
1943 -2000
Tempo della scrittura
1999 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 49
Collocazione
MP/Adn2

La storia di Carlotta

Luisanna Gariglio

Una madre racconte le difficoltà affrontate dalla figlia dislessica, malattia difficilmente riconosciuta dagli insegnanti e dalle istituzioni, incapaci spesso di far fronte ai problemi ad essa correlati, da quelli di inserimento a quelli di apprendimento.
Estremi cronologici
2006
Tempo della scrittura
2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 71+All.
Collocazione
MP/Adn2

Memorie di un prigioniero di guerra in Russia

Giovanni Teofilo Trombini

L'esperienza bellica dell'autore, classe 1922, milanese di adozione e militare di leva a Foggia, inviato come artigliere della VIII armata alla volta della Russia. Attraverso le sue memorie racconta il viaggio interminabile, l'incontro con le popolazioni del posto e lo stanziamento nelle buche interrate nei pressi del Don, in condizioni disumane tra gelo, fame, pidocchi. Il 16 dicembre 1942 l'inizio del calvario: l'attacco, l'accertamento, la ritirata culminata con la cattura e l'internamento nel campo di prigionia 165. Giorni di privazioni, tra compagni morti da occultare per poterne sfruttare le razioni di cibo. Con la ripresa fisica il trasferimento tra i...
Estremi cronologici
1942 -1949
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 126
Collocazione
MP/10

[...] Ritina mia

Licinio Vestri

Prigioniero dei francesi nella Tunisia meridionale, scrive letterine alla figlia bambina, incoraggiandola nello studio, complimentandosi con lei per le sue belle doti e sperando che la separazione dalla famiglia termini al più presto.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 40
Collocazione
E/T2

Diario

AA.VV.

E'il risultato di un'attività didattica proposta in una scuola primaria: gli alunni hanno realizzato un diario scolastico corredato da disegni, vignette e didascalie.
Estremi cronologici
1999 -2000
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Diario
Consistenza
pp. 306
Collocazione
DP/T2

La mia Cina

Luisa Chelotti

L'autrice nel 1988 parte con il figlio quattordicenne per la Cina per insegnare italiano in una scuola di turismo a Xian. In breve tempo conquista l'affetto e la stima degli allievi, con i quali fa diverse gite visitando le città più importanti. Sulla base di appunti del tempo riscrive la memoria di questa esperienza descrivendo le abitudini di un mondo diverso da quello occidentale. Descrive anche le proteste di Piazza Tienanmen del giugno 1989 con le manifestazioni studentesche contro la repressione delle tendenze democratiche. Nell'integrazione appunti scritti al ritorno, costretta a causa dell'eccidio di Pechino.
Estremi cronologici
1988 -1989
Tempo della scrittura
1988 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Originale autografo: 1
Consistenza
135 p.
Collocazione
MV/14