Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 645

[...] da Anna

Luigia Ruggero

Per oltre trent'anni, una donna tiene un diario giornaliero dove annota fatti della sua vita quotidiana, appunti di viaggio, riferimenti alla cronaca del tempo. Profondamente devota, scrive di religione e spiritualità e segue con precisione l'attività dei diversi papi che si susseguono nel corso dei decenni.
Estremi cronologici
1983 -2015
Tempo della scrittura
1983 -2015
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
8860 p.
Collocazione
DP/Adn2

[...] Cara Elide

Luigina Masiero

Una donna, affetta da tumore, scrive lettere dove racconta la malattia e le cure alle quali si sottopone, ma anche il proprio mondo interiore e l'evoluzione delle sue relazioni familiari. Sostenuta dalla fede, trova conforto nella preghiera e nella spiritualità.
Estremi cronologici
1989 -1993
Tempo della scrittura
1989 -1993
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
84 p.
Collocazione
E/Adn2

La nostra storia

Marina Demarosi

L'autrice, incoraggiata dalla lettura del diario della madre, inizia a scrivere la storia della propria vita negli Anni Novanta. Inizia dalla sua infanzia, quando avrebbe voluto studiare, ma il padre era malato e la mamma aveva bisogno di lei per poter lavorare e accudire gli altri figli. Vedendo la sua sofferenza, la mamma la manda a Piacenza in collegio, dove in sei mesi riesce a superare l'esame dei quattro anni delle magistrali inferiori e successivamente in due anni fa i tre che servono per avere il diploma. Le viene subito assegnata una supplenza di quindici giorni e poi due anni a Loano (SV). Dopo il concorso riceve la nomina di titolare nella scuola...
Estremi cronologici
1912 -1995
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1992-1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
150 pp.
Collocazione
MP/18

Suggestioni africane

Giovanni Paioletti

Un sacerdote, missionario in Costa d'Avorio e guidato da una fede profonda, scrive agli amici raccontando la propria esperienza, iniziata da poco ma già molto ricca di contenuti e significati. Le lettere descrivono usi e costumi della popolazione locale, denunciano la grande povertà che imperversa nel Paese e sottolineano l'importanza dell'attività missionaria e della solidarietà.
Estremi cronologici
1992 -1992
Tempo della scrittura
1992 -1992
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Integrazione
Consistenza
14 p.
Collocazione
E/T

Carteggio tra Sante Saragoni e Alberto Fausto Marinetti

Alberto Fausto Marinetti , Sante Saragoni , Maria

Un membro della Comunità di Nomadelfia e la moglie scrivono a un amico sacerdote, anch'egli "nomadelfo" ma allontanato dall'associazione e trasferitosi in Brasile nei primi anni Ottanta. La figura di don Zeno Saltini, le problematiche della Comunità, i contrasti con essa e le riflessioni sulla strada da seguire sia a livello personale sia comunitario sono, accanto all'espressione di un fraterno e profondo affetto e di stima reciproca tra gli scriventi, i temi principali di un epistolario che attraversa un decennio.
Estremi cronologici
1952 -1989
Tempo della scrittura
1979 -1989
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
92 p.
Collocazione
E/19